Canzone dell’amore perduto – Fabrizio De Andrè

Canzone dell’amore perduto – Fabrizio De Andrè
heart

Le tue dediche in questa canzone

heart

Non ci sono ancora dediche in questa canzone. Diventa il primo a fare una dedica!

Scrivi qui la tua dedica per questa canzone e aspetta la conferma all'indirizzo email specificato. Wikitesti la pubblicherà nel minor tempo possibile. NOTA: La mail di conferma potrebbe finire in posta indesiderata.

A:
Da:
Tua E-mail:
Dedica:

Controllo Captcha:

Album

È contenuto nei seguenti album:

1966 Tutto Fabrizio De Andrè
1969 Nuvole barocche
2005 In direzione ostinata e contraria

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Canzone dell’amore perduto – Fabrizio De Andrè

Ricordi sbocciavan le viole
con le nostre parole
“Non ci lasceremo mai, mai e poi mai”,

vorrei dirti ora le stesse cose
ma come fan presto, amore, ad appassire le rose
così per noi

l’amore che strappa i capelli è perduto ormai,
non resta che qualche svogliata carezza
e un po’ di tenerezza.

E quando ti troverai in mano
quei fiori appassiti al sole
di un aprile ormai lontano,
li rimpiangerai

ma sarà la prima che incontri per strada
che tu coprirai d’oro per un bacio mai dato,
per un amore nuovo.

E sarà la prima che incontri per strada
che tu coprirai d’oro per un bacio mai dato,
per un amore nuovo.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

 
  DO        LA-        RE7  SOL7    FA       SOL7 DO
Ricordi sbocciavan le viole con le nostre parole
         SOL7      LA-            RE-7  SOL7
"Non ci lasceremo mai, mai e poi mai"
Vorrei dirti, ora, le stesse cose
ma come fan presto, amore, ad appassir le rosse, cosi' per noi
   FA         SOL7      DO          MI-     FA  
L'amore che strappa i capelli e' perduto ormai
                SOL7      DO       MI- 
non resta che qualche svogliata carezza
     FA      SOL7   DO
e un po' di tenerezza
E quando ti troverai in mano quei fiori appassiti
al sole di un aprile ormai lontano li rimpiangerai
ma sara' la prima che incontri per strada che
tu coprirai d'oro
per un bacio mai dato, per un amore nuovo
E sara' la prima che incontri per strada....

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Questo testo è contenuto nelle seguenti categorie:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, presti il consenso all’uso di tutti i cookie Maggiori informazioni | Chiudi