Er Papa nostro, gajardo e tosto

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Er Papa nostro, gajardo e tosto di Giovannino Santini

(Er mejo Papa der monno)
Er Papa nostro, ch’era gajardo e tosto,
da più de ventisei anni stava a quer posto
e ancora ‘n ce se crede che se ne sia annato,
senza avè avuto er modo d’avecce salutato.
Lui, che ha saputo coinvorge la Gioventù a migljoni,
‘gni vorta ce se ricaricava, puro si ciannava zoppiconi.
Se spera, armeno, che sia stata pe’ Lui granne consolazzione,
sapè che la Piazza lla ssotto, era piena zeppa de popolazzione.
Tutto er monno infatti, come s’è visto ‘n televisione,
ha trepidato e pianto co’ tanta, vera, commozzione.
‘Sto Papa gajardo ha risvejato ‘n tutte le persone,
er vero sentimento de fratellanza e de’ l’unione.
Pe’ onorà la dipartita de ‘sto Gran Profeta,
se sò smossi da tutte le parti der pianeta.
C’erano nun se sa quanti presidenti,
e nun mancaveno de certo li regnanti.
Dai Busce, quelli de la guèra coll’Iràcche,
ar presidente de la Francia, er sor Sciràcche,
dar re de la Siria ar principe d’Inghirtera,
c’erano tutti fra li più ‘mportanti de la tera.
Pure er vento ha vorzuto dì quarcosa a la su’ magnera,
sfojanno le paggine der Vangelo co’ ‘na certa tiritèra;
poi quanno s’è stufato, co’ ‘n urtimo anelito de bòria,
ha chiuso quer Santo Libbro consegnannoLo a la Storia.
Er Papa Gajardo e Tosto, sapeva ‘n sacco de lingue e de dialetti,
ma ‘n paroco monticiano je ne vorze ‘nsegnà uno dei più perfetti,
e un giorno disse, sorridenno e allisciannose le mani:
“damose da fà, volemose bbene, semo romani”.
A Roma cè ‘n vecchio detto che, mòrto un Papa, se ne fa ‘n antro.
N’hanno scerto uno“Gajardo e Tosto” che sarà granne senz’antro;
Però c’è rimasto er còre strazziato e l’occhi lacrimanti,
speràmo che ce lo faccino presto “Santo” fra li santi.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here