Er Papa nostro – Augusto Borsari

Testo Della Poesia

Er Papa nostro – Augusto Borsari

(“in memoria” grata e perenne, di Giovanni Paolo II)

‘Sto Papa nostro ch’ha girato er monno
portanno la parola der Signore
in ogni sito, insino a lo sprofondo,
è un omo degno de rispetto e onore.
Papa Giovanni Paolo seconno,
quante ferite porti drent’ar còre:
guere, tragedie, porcherie che, in fonno,
sopporti co la forza de l’amore.
Sei stracco e mo nun ciai guasi più voce,
a vedette oramai fai compassione
e ogni giorno che viè porti la croce.
Sbarelli ma arisisti e resti in piede:
esempio raro de virtù, un campione
che nun s’arenne in nome de la Fede.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here