A piazza Navona la sera della befana


Poeti

Poeti Napoletani

Poeti Romani

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

A piazza Navona la sera della befana di Gianni Rodari

Befana 1.gif

A tito j’ho promessa la carzetta
mo je pijam un pò de mosciarelle,
un portagallo d’oro e dù ciammelle;
dar pasticciere quarche pignoccata,
e sta canaj bell’e contentata

La calzetta, che , come’è noto, veniva
appesa sotto la cappa del camino perchè
la Befana vi potesse mettere dolci
oppure carbone, se il bambino cui era
destinata fosse stato cattivo.
Mosciarelle chiamano ancora oggi ,
non già le castagne secche, lessate
con tutta la buccia.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here