Avarizzia

Poeti

Poeti Napoletani

Poeti Romani

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Avarizzia di Trilussa

di Trilussa

Ho conosciuto un vecchio ricco,
ma avaro: avaro a un punto tale
che guarda li quatrini ne lo specchio
pe’ vede raddoppiato er capitale.
Allora dice: —
Quelli li do via perché ce faccio la beneficenza;
ma questi me li tengo pe’ prudenza…
— E li ripone ne la scrivania.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here