Chicco di caffè – Fabio Concato


Album

È contenuto nei seguenti album:

2001 Ballando con Chet Baker

Testo Della Canzone

Chicco di caffè – Fabio Concato di Fabio Concato

Sono a passeggio con Maria
la sento sottobraccio a me
lei parla:ha un suono dolce è il suono di Bahia
la vedi è là di fronte a te

E poi la guardo camminare
è uno spettacolo così
sembra che tu stia già ballando
quanto ti voglio dimmi quando
te ne sei accorto che mi amavi
e quanto mi desideravi.

Si immediatamente
ho capito d’ amarti così infinitamente
mi dici bel biondino devi stare attento
che se mi tradisci basterà un momento e allora poveretto
che sarà di te
Si dolce Maria
ma perché non confessi che hai fatto una magia
così vedrai che non potrai più andare via
e non potrai più fare niente senza me
non chiederò di meglio chicco di Caffè.

Che buon profumo che ha Maria
quando si sdraia su di me
all’ombra di una vecchia barca di Bahia
si chiama vedi come te

Mi sveglio e ti ritrovo accanto
come mi guardi ma perché
lo sai che ti ho sognato tanto
e qui di strano cosa c’è
c’è che chiedevi la mia mano a un vecchio padre imbarazzato

Sai immediatamente
ho capito d’ amarti così profondamente
mi dici bel biondino t’era capitato
amare così tanto da cavare il fiato e adesso poveretto
che sarà di te
Si dolce Maria
che il buon Dio benedica quel giorno quella magia
lo vedi dunque che non sono andato via
e che non ho più fatto niente senza te
e sia così per sempre chicco di Caffè.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
A D D9 D

                     A6
sono a passeggio con maria

                  F#m
la sento sottobraccio a me

G6
lei parla ha un suono dolce

      D6
e' il suono di bahia

G9                   D9     D
la vedi e' la di fronte a te

                   D9
e poi la guardo camminare

A6               F#m
e'uno spettacolo cosi'

G                          D
sembra che tu stia gia' ballando

                    A
quanto ti voglio dimmi quanto

te ne sei accorto che mi amavi

Bm
e quanto mi desideravi

A                D9
si immediatamente

                A6                    Bm
ho capito d'amarti cosi' infinatamente

mi dici bel biondino

devi strare atento

                        D9
che se mi tradisci bastera' un momento

                G6
e allora poveretto che sara' di te

D             D6
si dolce maria

D
ma perche' non lo confessi

    Bm9            Bm
hai fatto una magia

cosi' vedrai che non potrai piu' andare via

                           D
e non potrai piu' fare niente senza me

                 A                      G9 A G A
non chiedero' di meglio chicco di caffe'       


    D                        D9
che buon profuma che ha maria

    A6                   D
quando si sdraia su di me

          D6                           G9
all'ombra di una vecchia barca di bahia

          D9
si chiama vedi come te

D     D9
mi sveglio e ti ritrfrovo accanto

     A6                 G
come mi guardima perche'

           D
lo sai che ti ho sognato tanto

         E
e qui di strano cosa c'e'

         F#7
c'e' che chiedevi la mia mano

             A
a un vecchio padre imbarazzato

      A6          G9
sai immediatamente

     A6                     F#
ho capito d'amarti cosi' profondamente

D
mi dici bel biondino ti era capitato

        Gm
amare cosi' tanto da cavare il fiato

D                      G
e adesso poveretto che sara' di te

   DM7        G9
si dolce maria

            DM7
che il buon Dio benedica quel giorno

            Bm
quella magia

D6
lo vedi dunque che non sono andato via

Bm
e che non ho piu' fatto niente senza te

      D
e sia cosi' per sempre chicco di caffe'


Bm DM7 Em7 D9 Em7 DM7 G6 D9 Em7

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here