Era sui quarant’anni

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Era sui quarant'anni di Paolo Pietrangeli

Era sui quarant’anni
e non se n’era accorto
tutta la vita lui stata a pensar
cosa dovesse far

“Vale la pena
vale la pena
vale la pena o no
ora lo chiedo a qualcheduno
e poi deciderò”.

Si camminava in tre
restava sempre indietro
meglio la pasta od il bignè
perdeva sempre il treno.

No che non era fesso
le cose le capiva
e se ne dispiaceva
e se ne dispiaceva
ma non serviva più.

Era sui quarant’anni
e si trovò lì in mezzo
oh che gran colpi, che confusione
era la rivoluzione.

“Vale la pena
vale la pena”
gli altri dicevan no
“vale la pena
vale la pena”
e intanto lui ci andò.

Era sui quarant’anni
e non se n’era accorto
non ebbe il tempo di fiatar
che si ritrovò morto.

E tutti i suoi compagni
ch’eran sempre sicuri
ora gli fanno omaggi
e lapidi sui muri.

Gran rivoluzionario
tempra di combattente
il suo dovere ebbe
sempre presente e in mente
e si sacrificò.

“Vale la pena
vale la pena
vale la pena o no
vale la pena
vale la pena”
e intanto lui ci andò.

“Vale la pena
vale la pena”
gli altri dicevan no
“vale la pena
vale la pena”
e intanto lui ci andò.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
Si-
Era sui quarant'anni
Si7              Mi-
e non se n'era accorto
                  Si-
tutta la vita lui stava a pensar
Fa#          Si-
cosa dovesse far

 Re   
 "Vale la pena
 La7
 vale la pena
 Re      Sol    La
 vale la pena o no
 Re            La
 ora lo chiedo a qualcheduno
 Re      Sol La
 e poi deciderò".

Si camminava in tre
restava sempre indietro
meglio la pasta od il bignè
perdeva sempre il treno.

No che non era fesso
le cose le capiva
e se ne dispiaceva
e se ne dispiaceva
ma non serviva più.

Era sui quarant'anni
e si trovò lì in mezzo
oh che gran colpi, che confusione
era la rivoluzione.

 "Vale la pena
 vale la pena"
 gli altri dicevan no
 "vale la pena
 vale la pena"
 e intanto lui ci andò.

Era sui quarant'anni
e non se n'era accorto
non ebbe il tempo di fiatar
che si ritrovò morto.

E tutti i suoi compagni
ch'eran sempre sicuri
ora gli fanno omaggi
e lapidi sui muri.

Gran rivoluzionario
tempra di combattente
il suo dovere ebbe
sempre presente e in mente
e si sacrificò.

 "Vale la pena
 vale la pena
 vale la pena o no
 vale la pena
 vale la pena"
 e intanto lui ci andò.

 "Vale la pena
 vale la pena"
 gli altri dicevan no
 "vale la pena
 vale la pena"
 e intanto lui ci andò.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here