Fermati


Album

È contenuto nei seguenti album:

1978 Zerolandia
1984 Identikit

Testo Della Canzone

Fermati di Renato Zero

Distratto amore,
vai…
Malato dei segreti
tuoi!
Muori e rinasci
quando vuoi,
se vuoi…
Negli occhi
della gente
che non sente
gente delusa
gente… che
non sa chi sei!!!
Per quale strada
vai?
In quale uomo
abiterai?
Distratto amore
andrai
sempre in cerca
di un alibi…
Fermati!!!
Nelle mani
senza scrupoli…
Da chi paga
per conoscerti
in chi non sa
piu’ difendersi
per chi sceglie
un corpo
all’anima!!!
Fermati!!!
Fra i pensieri
troppo fragili
nelle fiale
troppo complici
nei sorrisi
troppo ironici
nella troppa
solitudine…
Amore,
che ne sai
dov’e’ finita
l’allegria!
Dove non c’e’
speranza
un dio muore!
Nelle corsie
occupate
dal dolore
nelle prigioni
fra pareti
di follia…
Fermati

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
C F C G

C
Distratto amore, vai...

F               C
Malato dei segreti tuoi!

          G                  C
Muori e rinasci quando vuoi, se vuoi...

Bm                   Am
Negli occhi della gente che non sente

Am7   F                   E
gente delusa gente... che 

non sa chi sei!!!

Am                   Am7
Per quale strada vai?

                   D
In quale uomo abiterai?

F
Distratto amore 

  Am                          E
andrai sempre in cerca di un alibi...

          F
Fermati!!!

G7               G6
Nelle mani senza scrupoli...

Am          F
Da chi paga per conoscerti 

   FM7
in chi non sa piu' difendersi

Dm7                          E
per chi sceglie un corpo all'anima!!!

Am
Fermati!!!

F G7                         Em7
  Fra i pensieri troppo fragili

Am9                   F
nelle fiale troppo complici

                F6
nei sorrisi troppo ironici

             Am
nella troppa  solitudine...


E F G G6 Am F E

C
Amore, che ne sai

    F9                   C
dov'e' finita l'allegria!

F                      C
Dove non c'e' speranza  un dio muore!

Bm           E                 Am7
Nelle corsie  occupate dal dolore

F              E
nelle prigioni fra pareti di follia...

     F
Fermati


G7 G6 Am F Dm7 Dm6 E F F6 G7 Em7 Am FM7 Dm7 E F G7 G6 Em7 Am7 FM7 Dm7 E E7 Am

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here