Guardi me guardi lui


Album

È contenuto nei seguenti album:

1976 Le maschere infuocate

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Guardi me guardi lui di Alunni Del Sole

(di Paolo Morelli)

lei non l’avrebbe mai fatto
mai fatto perche’
era troppo sicura
soltanto sicura di se
e’ voleva da te
un emozione
ma quando hai aperto la porta
l’ho vista anche io
con i capelli bagnati intrecciati
l’ho vista anche io
con quel suo tingersi il viso lontano
da ogni sospetto
e chi di noi l’avrebbe mai detto
sola resto’per un po’
sulla porta a guardarci
dopo tu le dicesti di entrare
di rimettersi a posto
ed eravamo gia tanti
per parlare di niente
tu la guardavi e studiavi
ogni suo piccolo gesto
mentre io tra di voi sembravo
un amico e poi basta
quando lei ti abbasso’
in faccia gli occhi
per farti capire
che con te
non avrebbe voluto
no non mi basta
che adesso sventagli le piume
e ti metti qualcosa
che ti ho regalato da un anno
e poi ti lasci
ad un altro sorriso
no non mi basta
che adesso nascondi quegli occhi
regalandomi ancora di te
un aspetto impreciso
guardi me guardi lui
poi ti dai ancora il rosso sul viso
ma chi di noi l’avrebbe mai detto
ora che lui ti incoraggia
lasciandoti fare
quelle cose che soltanto io
ti ho fatto sognare
ti senti di nuovo sicura
ma quando ho aperto la porta
ti ho vista con lui
con i capelli intrecciati bagnati
ti ho vista con lui
con quel tuo tingerti il viso
lontano da ogni sospetto
e chi di noi l’avrebbe mai detto
fine
alunni del sole
guardi me guardi lui

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Esus4

Em
LEI NON L'AVREBBE MAI FATTO

          C9
MAI FATTO PERCHE' ERA TROPPO SICURA

                Am    Asus4 Am
SOLTANTO SICURA DI SE       

  D               G9    G G9 G Bm
E VOLEVA DA TE UN EMOZIONE     

       Bm9        Bm       Bm7
MA QUANDO HAI APERTO LA PORTA

       Em           Em7 Em Em7
L'HO VISTA ANCHE IO        

      A       A9      A
CON I CAPELLI BAGNATI INTRECCIATI

A7     D            Dsus4
L'HO VISTA ANCHE IO 

D
CON QUEL SUO TINGERSI IL VISO LONTANO 

GM7     Em
DA OGNI SOSPETTO

  D9                   A7
E CHI DI NOI L'AVREBBE MAI DETTO

Bm  Bm9      Bm
SOLA   RESTO'PER UN PO' 

Bm9      G
SULLA PORTA A GUARDARCI

     G6        GM7         D
DOPO TU LE DICESTI DI ENTRARE

     G6         Em7   Em7 A
DI RIMETTERSI A POSTO     

        A7               D                 D9 D
ED ERAVAMO GIA TANTI PER PARLARE DI NIENTE    

F#m7                            Bm7
TU LA GUARDAVI E STUDIAVI  OGNI SUO PICCOLO GESTO

E7                                  A              A9 D9
MENTRE IO TRA DI VOI SEMBRAVO UN AMICO E POI BASTA    

                   D
QUANDO LEI TI ABBASSO' IN FACCIA GLI OCCHI

Bm          Bm9 Bm
PER FARTI CAPIRE

A9                  E
CHE CON TE NON AVREBBE VOLUTO

Em
NO NON MI BASTA

                           C9
CHE ADESSO SVENTAGLI LE PIUME E TI METTI QUALCOSA 

                Am
CHE TI HO REGALATO DA UN ANNO

D              D7          G9   G  G9 G Bm7
E POI TI LASCI AD UN ALTRO SORRISO      

   Bm9      Bm
NO NON MI BASTA

     Bm7         G9        Em7
CHE ADESSO NASCONDI QUEGLI OCCHI

A7     A9       A7
REGALANDOMI ANCORA DI TE

        D           G
UN ASPETTO IMPRECISO

G9
GUARDI ME GUARDI LUI

             G6            Em7
POI TI DAI ANCORA IL ROSSO SUL VISO

   A7
MA CHI DI NOI L'AVREBBE MAI DETTO

 Bm7
ORA CHE LUI TI INCORAGGIA 

Bm          G
LASCIANDOTI FARE

                G6       Bm7
QUELLE COSE CHE SOLTANTO IO

   GM7        Em7
TI HO FATTO SOGNARE

      A7              D  D9 D
TI SENTI DI NUOVO SICURA    


F#m7                                         Bm7
MA QUANDO HO APERTO LA PORTA TI HO VISTA CON LUI

Bm      E7                                         A
CON I CAPELLI INTRECCIATI BAGNATI  TI HO VISTA CON LUI

              D9                  D       D6     Bm
CON QUEL TUO  TINGERTI IL VISO LONTANO DA OGNI SOSPETTO

Bm9 Bm       E      E6         E     F#m7
    E CHI DI NOI L'AVREBBE MAI DETTO 


Bm7 Bm E7 A D D9 D Bm Bm9 Bm E F#m7 Bm7 Bm E7 A D D9 D Bm Bm9 Bm E A

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here