I miei pensieri sono tutti lì – Pierangelo Bertoli


Album

E’ˆ contenuto nei seguenti album:

1983 Frammenti
1986 Studio & Live
2006 Parole di rabbia pensieri d’amore

WikiTesti è un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

I miei pensieri sono tutti lì – Pierangelo Bertoli

(Bertoli – M. Negri)

 

* Gerardina Trovato2005…A Pierangelo Bertoli

 

Fingo di stare calmo ma sono già  le sei
se avessi più buon senso magari me ne andrei
cerco di stare fermo in mezzo al viavai
ti aspetto per fermarti, fra poco scenderai.
Forse se ti volessi, forse tu non puoi,
forse mi aspetti ancora o forse non mi vuoi,
certo che i miei pensieri sono tutti lì
è stato inutile mandarli via.
Io vorrei dirti:
“Ciao come stai? Come sei bella stasera,
più bella del sole più dolce della primavera”,
ma chissà  poi se lei mi vorrà  ancora, ancora,
dopo tanto tempo adesso
ancora come allora
ancora come allora.
Vorrei vederti dentro quando ricorderai
in tutti questi anni non ti ho cercato mai
certo se tu volessi allora tornerei
a testa bassa come oggi non si fa più.
Forse se tu volessi, forse cambierei,
forse tu aspetti un altro e sono già  le sei,
certo che i miei pensieri sono tutti lì
non so decidermi ad andare via.
Io vorrei dirti:
“Ciao come stai? Come sei bella stasera,
più bella del sole più dolce della primavera”,
ma chissà  poi se lei mi vorrà  ancora, ancora,
dopo tanto tempo adesso
ancora come allora
ancora come allora.
Forse se tu volessi, forse cambierei,
ci ho ripensato tante e tante volte ormai,
certo che i miei pensieri sono tutti lì
non è possibile mandarli via.
Io ti dirò:
“Ciao come stai? Come sei bella stasera,
più bella del sole più dolce della primavera”,
ma chissà  poi se lei mi vorrà  ancora, ancora,
dopo tanto tempo adesso
ancora come allora
ancora come allora.
“Ciao come stai? Come sei bella stasera,
più bella del sole più dolce della primavera”,
ma chissà  poi se lei mi vorrà  ancora, ancora,
dopo tanto tempo adesso
ancora come allora
ancora come allora.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà  dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

 

Accordi

RE

Fingo di stare calmo ma sono già le sei
SOL RE
Se avessi più buon senso magari me ne andrei

cerco di stare fermo in mezzo al via vai
SOL RE
t’aspetto per fermarti tra poco scenderai;
SOL RE
forse se tu volessi, forse tu non puoi
SOL RE
forse mi aspetti ancora, forse non mi vuoi
LA RE
certo che i miei pensieri sono tutti lì
SOL RE RE7
è stato inutile mandarli via.
SOL LA7
Io vorrei dirti ciao come stai
RE SI- SOL
come sei bella stasera, più bella del sole
LA7 RE RE7
più dolce della primavera.
SOL LA7 RE SI-
Ma chisSà poi se lei mi vorrà ancora, ancora
SOL LA7 RE
dopo tanto tempo adesso ancora come allora
SOL LA7
ancora come allora.
RE
Vorrei vederti dentro quando ricorderai
SOL RE
In tutti questi anni non t’ho cercata mai

certo se tu volessi allora tornerei
SOL RE
a testa bassa come oggi non si fa più.
SOL RE
Forse se tu volessi forse cambierei
SOL RE
forse tu aspetti un altro e sono gIà le sei;
LA7 RE
certo che i miei pensieri sono tutti là¬
SOL RE RE7
non so decidermi a mandarli via.
SOL LA7
Io vorrei dirti ciao come stai
RE SI- SOL
come sei bella stasera, più bella del sole
LA7 RE RE7
più dolce della primavera.
SOL LA7 RE SI-
Ma chissà poi se lei mi vorrà ancora, ancora
SOL LA7 RE
dopo tanto tempo adesso ancora come allora
SOL LA7
ancora come allora.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here