Il mondo che vorrei


Album

È contenuto nei seguenti album:

2008 Il mondo che vorrei
2010 Vasco London Instant Live

Testo Della Canzone

Il mondo che vorrei di Vasco Rossi

Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei
ed è sempre quello che non si farebbe che farei
ed è come quello che non si direbbe che direi
quando dico che non è così il mondo che vorrei

Non si può
sorvolare le montagne
non puoi andare
dove vorresti andare.
Sai cosa c’è
ogni cosa resta qui.
Qui si può
solo piangere…
…e alla fine non si piange neanche più.

Ed è proprio quando arrivo li che già ritornerei
ed è sempre quando sono qui che io ripartirei
ed è come quello che non c’è che io rimpiangerei
quando penso che non è così il mondo che vorrei.

Non si può
fare quello che si vuole
non si può spingere
solo l’acceleratore.
Guarda un pò
ci si deve accontentare.
Qui si può solo perdere…
….e alla fine non si perde neanche più

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
INTRO:SIm-LA-MIm-LA-SIm (x2)

SIm                                           MIm
Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei,
LA                                         SIm
ed è sempre quello che non si farebbe che farei,
SIm                                      MIm
ed è come quello che non si direbbe che direi,
LA                                        SIm
quando dico che non è così il mondo che vorrei.
 
MIm    SOL   RE              LA
Non si può, sorvolare le montagne,
MIM    SOL       RE               LA
non puoi andare, dove vorresti andare,
MIm    SOL    RE              LA
sai cosa c'è, ogni cosa resta qui,
MIm   LA              SIm  LA
qui si può, solo piangere, eh eh
MIm          LA                   SIm
e alla fine non si piange neanche più.

SIm-SOL-RE-LA


SIm                                          MIm
Ed è proprio quando arrivo li che gia ritornerei,
LA                                        SIm
ed è sempre quando sono qui che io ripartirei,
SIm                                         MIm
ed è come quello che non c'è che io rimpiangerei,
LA                                          SIm
quando penso che non è così il mondo che vorrei.

MIm    SOL  RE               LA
Non si può fare quello che si vuole,
MIm    SOL     RE               LA
non si può spingere solo l'accelleratore,
MIm     SOL    RE                LA
guarda un pò ci si deve accontentare,
MIm    LA            SIm   LA
qui si può solo perdere, eh eh
MIm             LA               SIm
e alla fine non si perde neanche più!.
 

Trascritta da Mario1987

2 Versione

SIm                                   MIm
Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei,
      LA                                   SIm
ed è sempre quello che non si farebbe che farei,
      SIm                               MIm
ed è come quello che non si direbbe che direi
      LA                                 SIm                               
quando dico che non è cosi il mondo che vorrei    SOL-LA-MIm
  Mim  RE   SIm         LA
non si può sorvolare le montagne
  Sol  RE      SIm             La
non può andare dove vorresti andare
Mim        RE SIm             LA
 sai cosa c'è ogni cosa resta qui
Mim      LA       SIm     Fa#m
 qui si può solo piangere-eeeee
Mim                 LA             Sim       attaccare subito con il sol dopo "neanche più" per la parte "Lalalalalala.."
 e alla fine non si piange neanche più       (Sol-Re-Sol-Re-Sim-LA-Re  -  SOl-la-SIm) 2x


ed è proprio quando arrivo lì che già ritornerei
ed è sempre quando sono qui che io ripartirei
ed è come quello che non c'è che io rimpiangerei
quando penso che non è cosi il mondo che vorrei
non si può fare quello che si vuole
non si può spingere solo l'acceleratore
guarda un pò ci si deve accontentare
qui si può solo perdere-eeeee
e alla fine non si perde neanche più!

Lalalalalala....(Sol-RE-Sol-re-sim-la-re....Sol-la-sim) ad libitum

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here