La Precisione – Rio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La Precisione – Rio
(F.Ferraboschi)

Tutte le stagioni fanno rima con qualcosa
e le previsioni meteo ormai non sbagliano più
Questa precisione sarebbe molto fastidiosa
se mettessero anche il copyright al cielo

Tutte queste case che continuiamo ad abitare
viste dalla luna non ci sono più
La solitudine a volte è meravigliosa
se vuoi sapere ancora chi sei tu

Ma non è questo il punto,
il punto sai qual è?
È proprio questo il punto,
che un punto non c’è.

E non saremo mai come volete voi
E non faremo mai come volete voi
Mentre tutti sbagliano qualcosa
l’universo non si fermerà
e la porta che sbatte sul futuro
prima o poi si spaccherà!

Con quanti megapixel guardano i tuoi occhi?
Con quanti megapixel mi ricorderò di te?
Tra file, aperitivi e gente molto nervosa
ancora non si sa come può nascere l’amore

Lo spread e il trend dei titoli di borsa
se guardi tra le stelle non li trovi più
Quante volte ancora dovrai prender la rincorsa
per saltare il vuoto e scoprire chi sei tu?

Ma non è questo il punto,
il punto sai qual è?
È proprio questo il punto,
che un punto non c’è.

E non saremo mai come volete voi
E non faremo mai come volete voi
Mentre tutti sognano qualcosa
l’universo non si fermerà
e non m’importa, nel futuro
cosa ci sarà!

Mentre tutti sbagliano qualcosa
l’universo non si fermerà
e la porta che sbatte sul futuro
prima o poi si spaccherà…
E la porta che sbatte sul futuro
prima o poi si spaccherà!

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here