La bottega di filosofia – Ivano Fossati

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone! -------------------------------------------------------------------------------- From: Monica Ripamonti Date: Thu, 09 Oct 2008 10:42:25 +0200 To: sebastiani massimo Subject: IVANO FOSSATI - FOTO Caro Seba, in allegato tre immagini nuove di Ivano Fossati, e la copertina di Musica Moderna. foto di ALESSIO PIZZICANNELLA Un abbraccio, a presto Monica Monica Ripamonti ______________________________ MARA VITALI COMUNICAZIONE C.so Indipendenza, 1 – 20129 Milano tel. 02.70108230 cell.348 0608294 fax 02.70005403 - www.mavico.it

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

2003 Lampo viaggiatore
2006 Ho sognato una strada

Testo Della Canzone

La bottega di filosofia – Ivano Fossati

Sono un visionario vedo quello che non c’è
sogno una macchina che
riavvolge il tempo
sono un visionario vedo quello che non c’è
sogno una macchina
che riavvolge il tempo
il tempo.

Oggi chiamano filosofi se stessi
gli insegnanti di filosofia
io vedo chiaramente quello che ho d’intorno
vedo senza aiuto
e meglio senza occhiali.

Guardate ragazzi il meridione della terra
l’antartide che oggi ci sovrasta
lo stomaco del mondo è capovolto
come un sacco ci sventola sulla testa
sono un visionario filosofo di bottega
osserva e se ne frega in fondo
perchè vede e soprattutto non ricorda
vede e soprattutto non ricorda.

Io me li ricordo i fatti e le parole
l’odore del desiderio delle belle da marito
le corse in macchina per Genova di pietra.

Il suono delle promesse la luce dentro gli occhi
e quello che non ricordo non lo vedo
come non c’è confine fra i deserti
nuoto dentro un lago di montagna
e ascolto tutti
come da una radio calma
di onde d’acqua.

Sono un visionario vedo quello che non c’è
sogno una macchina
che riavvolge il tempo.

Abbiamo tutti un amico che non parla
oppure non capisce o non ci sente
al mio leggo i giornali qualche volta
nelle domeniche di sole a tradimento.

Sono un borghese visionario
lui un rivoluzionario cieco
io un servo sciocco
lui uno che intreccia il vento
e non sappiamo che rivoluzione fare
e allora rimando ragazzi e insegno a rimandare.

Oggi chiamano astrologi se stessi
i pasticcioni di numerologia
voi vedete bene e chiaro e fate e dite
eppure vi conviene non capire
è che siete fottuti e felici titolari
di una bottega di filosofia come la mia
come la mia.

Sono un visionario vedo quello che non c’è
sogno una macchina che
riavvolge il tempo
sono un visionario vedo quello che non c’è
sogno una macchina
che riavvolge il tempo
il tempo.

 

Accordi

     
Sol

Sono un visionario vedo quello che non c'e' sogno una macchina che riavvolge il tempo...

sono un visionario vedo quello che non c'e' sogno una macchina che riavvolge il tempo, il tempo

Do

Oggi chiamano filosofi se' stessi gli insegnanti di... filosofia

io vedo chiaramente quello che ho intorno vedo senza aiuto

e meglio senza occhiali (ripeti INTRO)

Sol

Guar ate ragazzi il meridione della terra l'antartide che oggi ci sovrasta

lo stomaco del mondo e' capovolto come un sacco ci sventola sulla testa

Do

Sono un visionario filosofo di bottega osserva e se ne frega in fondo

Sol

quel che vede soprattutto non ricorda vede soprattutto non ricorda

Do

Io me li ricordo i fatti e le parole l'odore del desiderio delle belle da marito

le corse in macchina per Genova di pietra

Sol

il suono delle promesse la luce dentro gli occhi

il suono delle promesse la luce dentro gli occhi

e quello che non ricordo non lo vedo come non c'e' confine fra i deserti

Re#

Nuoto dentro un lago di montagna

Do (ripeti INTRO)

e ascolto tutti come da una radio calma di onde d'acqua

Sol

Sono un visionario vedo quello che non c'e' sogno una macchina che riavvolge il tempo

Do

Abbiamo tutti un amico che non parla oppure non capisce o non ci sente

al mio leggo i giornali qualche volta nelle domeniche di sole a tradimento

Sol

Sono un borghese visionario lui un rivoluzionario ceco

io un servo sciocco lui uno che intreccia il vento

Re#

e non sappiamo che rivoluzione fare

Do Do# Re Re# (ripeti INTRO)

e allora rimando ragazzi insegno a rimandare

Sol

Oggi chiamano astrologi se' stessi

i pasticcioni di numerologia

voi vedete bene e chiaro e fate e dite

eppure vi conviene non capire

Re#

e' che siete fottuti e felici titolari

Do

di una bottega di filosofia

come la mia come la mia (ripeti INTRO)

Sol

che sono un visionario vedo quello che non c'e' sogno una macchina che riavvolge il tempo

sono un visionario vedo quello che non c'e'

Do Sol

sogno una macchina che riavvolge il tempo il tempo

Sol Re# Do

sono un visionario vedo quello che non c'e'

sono un visionario vedo quello che non c'e'

quello che non c'e' Sol

sono un visionario vedo quello che non c'e'

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here