La mia vita con una dea


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La mia vita con una dea di Diaframma

di giorno provo da ingegnere
ma di notte ti vengo a cercare
lasciato quel che resta
dietro me
regina dei miei giorni
dea
come anelo le tue braccia
su di me
la strada dei miei sogni
in qualche modo la voglio cullare
con lunghi lunghi giorni
accanto a te
ma non e’ non e’ non e’
che un adorabile agguato
teso a me

lo accetti un sacrificio dea

un mare di nuove possibilita’

lo accetti un sacrificio dea

ci pensi alla vita come sara’

ma un sacrificio non e’

passare la notte depresso e ubriaco di te

ma un sacrificio tu certo non sei

ma e’ nella pelle che brucia quanto ti vorrei

io amo i suoi pensieri
i desideri di ogni giorno che passa
il suo sorriso fresco su di me
proviamoci sui tetti, dea
a far di nuovo progetti
di come sara’
la vita fatta insieme e poi
sei tu che l’ami e non la vuoi piu’ scordare
ogni giorni mi abbandoni
per ogni giorno che mi torni a cercare
e vivo quest’attesa pensando
che questa curva impazzita
mai retta sara’

ma un sacrificio non e’
passare la notte depresso e ubriaco di te
ma un sacrificio di certo non sei
e nella pelle che brucia quanto ti vorrei

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
di giorno provo da ingegnere
ma di notte ti vengo a cercare
lasciato quel che resta
dietro me
regina dei miei giorni
dea
come anelo le tue braccia
su di me
la strada dei miei sogni
in qualche modo la voglio cullare
con lunghi lunghi giorni
accanto a te
ma non e' non e' non e'
che un adorabile agguato
teso a me
C
lo accetti un sacrificio dea
C
un mare di nuove possibilita'
C
lo accetti un sacrificio dea
C                       Fm    A# D#
ci pensi alla vita come sara'    

Fm A#

F                    G
ma un sacrificio non e'
C                           F
passare la notte depresso e ubriaco di te
F                             G
ma un sacrificio tu certo non sei
            A#        C
ma e' nella pelle che brucia quanto ti vorrei

io amo i suoi pensieri
i desideri di ogni giorno che passa
il suo sorriso fresco su di me
proviamoci sui tetti, dea
a far di nuovo progetti
di come sara'
la vita fatta insieme e poi
sei tu che l'ami e non la vuoi piu' scordare
ogni giorni mi abbandoni
per ogni giorno che mi torni a cercare
e vivo quest'attesa pensando
che questa curva impazzita
mai retta sara'

ma un sacrificio non e'
passare la notte depresso e ubriaco di te
ma un sacrificio di certo non sei
e nella pelle che brucia quanto ti vorrei

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here