La ranocchia ambizziosa

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

La ranocchia ambizziosa di Trilussa

di Trilussa

Una Ranocchia aveva visto un Bove.
Oh! – dice – quant’è grosso! quant’è bello!
S’io potesse gonfiamme come quello
me farebbe un bel largo in società…
Je la farò? chi sa?
Basta…ce proverò. –
Sortì dar fosso e, a furia de fatica,
s’empì de vento come ‘na vescica,
finché nun s’abbottò discretamente;
ma ammalappena je rivenne in mente
quela ranocchia antica
che volle fa’ lo stesso e ce schiattò,
disse: – Nun è possibbile ch’io possa
diventà come lui: ma che me frega?
A me m’abbasta d’esse la più grossa
fra tutte le ranocchie de la Lega…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here