La valigia

Album

È contenuto nei seguenti album:
2005 Buon sangue – Lorenzo 2005

Testo Della Canzone

La valigia di Jovanotti

Tu mi hai guardato con l’occhio di chi vuole,
io non mi feci pregare di più
sentii un calore battermi nel petto
dissi “stavolta non riparto più!”
Poi ti mostrai le foto dei miei viaggi
ti raccontai di un popolo lontano
tu mi hai mostrato il bianco dei tuoi seni
mi hai detto “passami l’asciugamano!”
Nella tua casa I RESTI DI una vita
passata a smettere e ricominciare
nei tuoi cassetti un paio di segreti
pronti per quando me li vorrai dire.
I giorni pesano se sono vuoti
quei giorni invece volavano leggeri
le nostre ombre divennero una
sopra l’asfalto e sopra tutti i muri.

Io sono una valigia
e giro di stazione in stazione
in molti mi trasportano
ma in pochi hanno la combinazione.

Ma chi l’avrebbe detto che la vita
mi sorprendeva come hai fatto TU.
Tu m’hai aperto come una ferita
sto sanguinando ma non ti lascio più,
io non ti lascio più.

Poi ti portai sul ciglio dell’oceano
ti ho detto “Promettimi che mi amerai”
Tu mi hai risposto che anche le ragazze
fanno promesse da marinai.
Ti ho detto “Credi di avermi deluso
ma ti darò ancora più passione
il cuore, il letto, il mondo, l’universo
sospesi in una bolla di sapone”

Tu mi hai insegnato ad amare la mattina,
il pane caldo e la malinconia,
i piedi gelidi sotto al lenzuolo
e che il successo non fa compagnia.

Non vi dirò come finisce la storia
anche perchè non è finita mai
Se scorre un fiume dentro ad ogni cuore
arriveremo al mare prima o poi.

Io sono una valigia
e giro di stazione in stazione
in molti mi trasportano
ma solo tu hai la combinazione.

Ma chi l’avrebbe detto che la vita
ci travolgeva come hai fatto TU.
Tu m’hai aperto come una ferita,
sto sanguinando ma non ti lascio più,
io non ti lascio più,
no, io non ti lascio più.

Io non ti lascio più
Io non ti lascio più
Io non ti lascio più
Io non ti lascio più

Io sono una valigia
e giro di stazione in stazione
in molti mi trasportano
ma solo tu hai la combinazione.

Io non ti lascio più
Io non ti lascio più
Io non ti lascio più
Io non ti lascio più

Io sono una valigia
e giro di stazione in stazione
in molti mi trasportano
ma solo tu, solo tu, solo tu,
solo tu

Io non ti lascio più
Io non ti lascio più
Io non ti lascio più

La – lalalala – lalalalalala

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
RE

      Tu mi hai  guardato con l'occhio di chi vuole,

              MIm7

      io non mi feci pregare di più

               LA4                 LA7

      sentii un calore battermi nel petto

                     RE

      dissi stavolta non riparto più!

             RE

      Poi ti mostrai le foto dei miei viaggi

       MIm7

      ti raccontai di un popolo lontano

           LA4                             LA7

      tu mi hai mostrato il bianco dei tuoi seni

                   RE

      mi hai detto passami l'asciugamano!

                RE

      Nella tua casa era investita una vita

              MIm7

      passata a smettere e ricominciare

              LA4                LA7

      nei tuoi cassetti un paio di segreti

                 RE

      pronti per quando me li vorrai dire.

               RE

      I giorni pesano se sono vuoti

                MIm7

      quei giorni invece volavano leggeri

               LA4             LA7

      le nostre ombre divennero una

                      RE

      sopra l'asfalto e sopra tutti i muri.

 

             SIm

      Io sono una valigia

              FA#m

      e giro di stazione in stazione

       MIm7

      in molti mi trasportano

           LA4            LA7

      ma in pochi hanno la combinazione

            SIm                   FA#m

      Ma chi l'avrebbe detto che la  vita

      MIm                LA7        RE

       mi sorprendeva come hai fatto TU.

        SIm                  FA#m

      Tu m'hai aperto come una ferita

      MIm7                    LA7    RE

      sto sanguinando ma non ti lascio più,

      MIm7       LA7     RE

        io non ti lascio più.

 

                    RE

      Poi ti portai sul ciglio dell'oceano

                MIm7

      ti ho detto Promettimi che mi amerai

           LA4              LA7

      Tu mi hai risposto che anche le ragazze

            RE

      fanno promesse da marinai.

                  RE

      Ti ho detto Credi di avermi deluso

               MIm7

      ma ti darò ancora più passione

               LA4                 LA7

      il cuore, il letto, il mondo, l'universo

                     RE

      sospesi in una bolla di sapone

                RE

      Tu mi hai insegnato ad amare la mattina,

            MIm7

      il pane caldo e la malinconia,

             LA4             LA7

      i piedi gelidi sotto al lenzuolo

                       RE

      e che il successo non fa compagnia.

 

                  RE

      Non vi dirò come finisce la storia

          MIm7

      anche perchè non è finita mai

               LA4             LA7

      Se scorre un fiume dentro ad ogni cuore

                    RE

      arriveremo al mare prima o poi.

 

             SIm

      Io sono una valigia

              FA#m

      e giro di stazione in stazione

       MIm7

      in molti mi trasportano

           LA4            LA7

      ma in pochi hanno la combinazione.

            SIm                   FA#m

      Ma chi l'avrebbe detto che la  vita

      MIm                LA7        RE

       mi sorprendeva come hai fatto TU.

        SIm                  FA#m

      Tu m'hai aperto come una ferita

      MIm7                    LA7    RE

      sto sanguinando ma non ti lascio più,

      MIm7       LA7     RE

        io non ti lascio più.

 

      Io non ti lascio più

      Io non ti lascio più

      Io non ti lascio più

      Io non ti lascio più

 

         RE

      Io sono una valigia

          MIm7

      e giro di stazione in stazione

        LA4      LA7

      in molti mi trasportano

              RE

      ma solo tu hai la combinazione.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here