L’acqua, la terra, il cielo


Testo Della Canzone

L'acqua, la terra, il cielo di Canti Scout

In principio la terra Dio creò,
con i monti i prati e i suoi color
e il profumo dei suoi fior
che ogni giorno io rivedo intorno a me
che osservo la terra respirar
attraverso le piante e gli animal
che conoscere io dovrò
per sentirmi di esser parte almeno un po’.

RIT.
Questa avventura, queste scoperte
le voglio viver con Te
Guarda che incanto è questa natura
e noi siamo parte di lei.

Le mia mani in te immergerò
fresca acqua che mentre corri via
fra i sassi del ruscello
una canzone lieve fai sentire
oh pioggia che scrosci fra le fronde
e tu mare che infrangi le tue onde
sugli scogli e sulla spiaggia
e orizzonti e lunghi viaggi fai sognar.

RIT.

Guarda il cielo che colori ha!
E’ un gabbiano che in alto vola già
quasi per mostrare che
ha imparato a viver la sua libertà
che anch’io a tutti canterò
se nei giorni farfalla diverrò
e anche te inviterò
a puntare il tuo dito verso il sol.

RIT.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
RE    SI-        SOL         LA
In principio la terra Dio creò,
RE        SI-         SOL             LA
con i monti i prati e i suoi color
    FA#-                 SI-
e il profumo dei suoi fior
            SOL         LA                 RE
che ogni giorno io rivedo intorno a me
            SI-         SOL    LA
che osservo la terra respirar
    RE    SI-        SOL         LA
attraverso le piante e gli animal
    FA#-             SI-
che conoscere io dovrò
        SOL             LA                 RE
per sentirmi di esser parte almeno un po’.

RIT.
SI-                 FA#-     SOL        RE
Questa avventura, queste scoperte
SOL        RE             LA
le voglio viver con Te
SI-                 FA#-         SOL         RE
Guarda che incanto è questa natura
SOL            RE         LA
e noi siamo parte di lei.

Le mia mani in te immergerò
fresca acqua che mentre corri via
fra i sassi del ruscello
una canzone lieve fai sentire
oh pioggia che scrosci fra le fronde
e tu mare che infrangi le tue onde
sugli scogli e sulla spiaggia
e orizzonti e lunghi viaggi fai sognar.

RIT.

Guarda il cielo che colori ha!
E’ un gabbiano che in alto vola già
quasi per mostrare che
ha imparato a viver la sua libertà
che anch’io a tutti canterò
se nei giorni farfalla diverrò
e anche te inviterò
a puntare il tuo dito verso il sol.

RIT.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here