Le cose che hai amato di più

Album

È contenuto nei seguenti album:

2000 Tra le mie canzoni
2008 Best of 1989-2000

Testo Della Canzone

Le cose che hai amato di più di Biagio Antonacci

Quando non hai voglia, di parlare
certe volte, capita
non ti va’ di fare, le domande
perche’ conosci, le risposte
capita a te
come capita a me
di piangere poi, per niente
non hai mai cambiato, quei bottoni
sulla tua camicia, blu
quello che nessuno ha mai capito
e’ stato il tuo vestire, cosi’
capita a te
e capita a me
di ritornare a vivere
e di capire che quello che e’ stato
e certe volte e’ meglio
no
non rimpiangere, mai
no non illuderti, mai
certe cose non tornano piu’
e non pensarci, di piu’
no non pensarci anche se
sono le cose che hai amato
di piu’
e che restano, li’
camminare a piedi nudi ai
bordi, delle strade
e quell’amare amare forte
forte, fino a non mangiare piu’
e non dimentichi, mai
non dimentichi
capita a te
come capita a me
che poi d’improvviso passa
e di capire che a volte il destino
ha piu’ fantasia, di noi
e no
no non rimpiangere, mai
non illuderti, mai
certe cose non tornano piu’
e non pensarci, di piu’
tu non pensarci anche se
sono le cose che hai amato
di piu’
e che restano, li’
stare insieme almeno,
la vigilia di natale
e quel nuotare al mare
con tua madre, che strillava
vieni qui’
e non farlo, mai piu’
no, non farlo mai piu’
sono le cose, che hai amato di piu’
e non pensarci, di piu’
tu non pensarci anche se
certe cose, non tornano piu’
. . . .
certe cose non tornano
tornano tornano piu’
tornano tornano piu’

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Do                         Mi-
Quando non hai voglia di parlare
       La-    Fa
certe volte capita
Do                     Mi-
non ti va di fare le domande
         La-         Fa
perché conosci le risposte

La-                Mi-
Capita a te come capita a me
      Fa                Do
di piangere e poi per niente

Non hai mai cambiato il bottone
sulla tua camicia blu
quello che nessuno hai mai capito
è stato il tuo vestire così

La-                Mi-
Capita a te come capita a me
Fa              Do
di ritornare a ieri
La-         Mi-
e di capire di quello che è stato
Fa               Sol4    Sol
e certe volte è meglio parlare

Do          La-7                Fa
No, non rimpiangere mai, non illuderti mai
      Sol4        Sol  Do
certe cose non tornano più
        La-7                     Fa
e non pensarci di più, tu non pensarci anche se
       Sol4          Sol     Re-
son le cose che hai amato di più
        La-
e che restano lì
   Sol
camminare a piedi nudi ai bordi dell'estate

e quell'amare amare amare
                          Do
forte fino a non mangiare più
        La-7                Fa        Sol4 Sol
non dimentichi mai, non dimentichi mai

Capita a te come capita a me
che poi d'improvviso passa
e di capire che a volte il destino
ha più fantasia di noi

No, non rimpiangere mai, non illuderti mai
certe cose non tornano più
e non pensarci di più, tu non pensarci anche se
son le cose che hai amato di più
e che restano lì
stare insieme almeno la vigilia di Natale
e quel nuotare al mare con tua madre
                     Mib
che strillava 'vieni qui
      Do-7                  Sol#          Sib4 Sib
e non farlo mai più, no non farlo mai più'

Mib Do-7 Sol#

       Sib4                  Do La-7 Fa
Son le cose che hai amato di più
      Sol4       Sol                             Do
Certe cose non tornano, non tornano, non tornano più

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here