Lettera dal fronte – Modena City Ramblers

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Lettera dal fronte – Modena City Ramblers di Modena City Ramblers

L’amore è rimasto agli uccelli

non c’e posto per il ricordo

le lettere che mi spedisci

dormono in qualche stazione

Questa guerra non vede la fine
l’accampamento è una prigione
l’inverno ha coperto i pensieri
poi l’estate li ha sciolti nel fango

Questo tempo ingessa il mio cuore
solo gli uccelli sanno volare
l’illusione è finita da un pezzo
di vincere per un mondo migliore

Il nemico ci guarda dai monti
al tramonto i binocoli brillano
anche da loro forse qualcuno
sogna di essere uccello

Le lettere che mi spedisci
dormono in qualche stazione
ti prego, non cercarmi fintanto
che un merlo non ti picchia alla porta

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
   Do                    Rem
L'amore è rimasto agli uccelli
        Do             Rem
non c'e posto per il ricordo
   Fa                Sib
le lettere che mi spedisci
           La7        Rem
dormono in qualche stazione

Questa guerra non vede la fine
l'accampamento è una prigione
l'inverno ha coperto i pensieri
poi l'estate li ha sciolti nel fango

Questo tempo ingessa il mio cuore
solo gli uccelli sanno volare
l'illusione è finita da un pezzo
di vincere per un mondo migliore

Il nemico ci guarda dai monti
al tramonto i binocoli brillano
anche da loro forse qualcuno
sogna di essere uccello

Le lettere che mi spedisci
dormono in qualche stazione
ti prego, non cercarmi fintanto
che un merlo non ti picchia alla porta

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here