L’uomo intero

Album

È contenuto nei seguenti album:

1994 Daniele Silvestri
2008 Monetine

Testo Della Canzone

L'uomo intero di Daniele Silvestri

C’era un uomo che aveva due mani
e le usava nei modi più strani
per esempio sapeva descrivere
la vita di luoghi lontani
Era un uomo di forza sicura
molto alto per la sua statura
soprattutto sapeva sorridere
ogni volta che avevo paura

E io di paura ne avevo davvero
convinto com’ero di essere stato
per tutta la vita invece che intero
parzialmente scremato

Io di paura ne avevo davvero
sicuro com’ero di avere vissuto
la vita di un uomo che aveva perduto
senza avere giocato

Di lui mi colpiva la voce
così calda, sicura e veloce
cantava in modo dolcissimo
malgrado l’aspetto feroce

Aveva due occhi da gatto
ma li usava in modo distratto
però vedeva benissimo
la paura che ancora combatto

E io di paura ne avevo davvero
convinto com’ero di essere stato
per tutta la vita invece che intero
parzialmente scremato

Io di paure ne avevo a decine
ma fino alla fine le ho chiuse nel cuore
soltanto quell’uomo sembrava capire
quale fosse il dolore

==========================
Versione 2008 2008 Monetine

C’era un uomo che aveva due mani
e le usava nei modi più strani
per esempio sapeva descrivere
la vita di luoghi lontani
Era un uomo di forza sicura
molto alto per la sua statura
soprattutto sapeva sorridere
ogni volta che avevo paura

E io di paura ne avevo davvero
convinto com’ero di essere stato
per tutta la vita invece che intero
parzialmente scremato

Io di paura ne avevo davvero
sicuro com’ero di avere vissuto
la vita di un uomo che aveva perduto
senza avere giocato

Di lui mi colpiva la voce
così calda, sicura e veloce
cantava in modo dolcissimo
malgrado l’aspetto feroce

Aveva due occhi da gatto
ma li usava in modo distratto
però vedeva benissimo
la paura che ancora combatto

E io di paura ne avevo davvero
convinto com’ero di essere stato
per tutta la vita invece che intero
parzialmente scremato

Io di paure ne avevo a decine
ma fino alla fine le ho chiuse nel cuore
soltanto quell’uomo sembrava capire
quale fosse il dolore

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Intro:  | Dom | Sol7/Si | Solm7/Sib | Fa/La |
        | Lab | Mib | La | Re |
        | Solm/Re | Solm/Re | Solm/Re | Solm/Re |

         Solm     Rem7/4    Solm   Solm/Re
C'era un uomo che aveva due mani
     Solm       Do        Fa    Fa/Do
e le usava nei modi più strani
     Fam    Fam/Do     Mib     Sib
per esempio sapeva descrivere
   Mib      Sol7     Dom   Dom/Sol  Dom/Sol  Dom/Sol
la vita di luoghi lontani

       Solm    Rem7/4  Solm   Solm/Re
Era un uomo di forza sicura
      Solm     Do        Fa     Fa/Do
molto alto per la sua statura
       Fam  Fam/Do    Mib Sib
soprattutto sapeva sorridere
      Mib      Sol7   Dom   Fa/La  Fa/Sib  Fa/Do
ogni volta che avevo paura

  Sib   Sib/Fa   Fa/La    Fa
E io di paura ne avevo davvero
   Lab   Lab/Mib    Mib/Sol Mib
convinto com'ero di essere stato
  Dob/Solb  Dob/Mib Mib/Sol    Mib
per tutta la vita invece che intero
Sol7/Re Sol7*     Dom
parzialmente scremato

| Fa/La  Sib  Fa/Do |

Sib   Sib/Fa   Fa/La    Fa
Io di paura ne avevo davvero
Lab    Lab/Mib   Mib/Sol   Mib
sicuro com'ero di avere vissuto
  Dob/Solb    Dob**   Mib/Sol   Mib
la vita di un uomo che aveva perduto
Sol7/Re Sol7***  Dom
senza   avere giocato

| Sol7/Si | Solm7/Sib | Fa/La |
| Lab | Mib | La | Re |
| Solm/Re | Solm/Re | Solm/Re | Solm/Re |

   Solm    Rem7/4    Solm  Solm/Re
Di lui mi colpiva la voce
     Solm     Do       Fa    Fa/Do
così calda, sicura e veloce
   Fam    Fam/Do   Mib  Sib
cantava in modo dolcissimo
    Mib     Sol7     Dom
malgrado l'aspetto feroce

| Dom/Sol | Dom/Sol | Dom/Sol |

Solm      Rem7/4    Solm  Solm/Re
Aveva due occhi da gatto
       Solm    Do       Fa     Fa/Do
ma li usava in modo distratto
Fam  Fam/Do   Mib  Sib
però vedeva benissimo
   Mib        Sol7      Dom
la paura che ancora combatto

| Fa/La Fa/Sib Fa/Do |

  Sib   Sib/Fa   Fa/La    Fa
E io di paura ne avevo davvero
   Lab   Lab/Mib    Mib/Sol Mib
convinto com'ero di essere stato
   Dob/Solb Dob/Mib Mib/Sol    Mib
per tutta la vita invece che intero
Sol7/Re Sol7*    Dom
parzialmente scremato

Sib   Sib/Fa   Fa/La     Fa
Io di paure ne avevo a decine
   Lab      Lab/Mib     Mib/Sol     Mib
ma fino alla fine le ho chiuse nel cuore
Dob/Solb       Dob**   Mib/Sol  Mib
soltanto quell'uomo sembrava capire
Sol7/Re Sol7***  Dom
quale fosse il dolore

| Sol7/Si | Solm7/Sib | Fa/La |
| Lab | Mib | La | Re |
| Dom | Sol7/Si | Solm7/Sib | Fa/La |
| Lab | Mib | La | Re |
| Solm  Solm/Mib  Solm/Re | Solm  Solm/Mib  Solm/Re |
| Solm  Solm/Mib  Solm/Re | Solm  Solm/Mib  Solm/Re |
| Solm | Re7 | Solm |

* = | Sol7/Lab Sol7/Lab Sol7/Sol |
** = | Dob  Dob/Reb  Dob/Mib |
*** = | Sol7/Si  Sol7/Do  Sol7/Re |

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here