Mille volte me – Marco Rotelli


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Mille volte me – Marco Rotelli

Lungo le discese, quelle più ripide
fino ai grattacieli dove è difficile
guardare giù
qui pensavo di esser l’unico, prima di
capire che
che sei mille volte me.

Le costellazioni, quelle più limpide
sopra ai tuoi capelli sembrano lucciole
che spegnerei
tu non credi sia possibile
ma impossibile per me, è doverti
perdere.

E sei già via, un altro giorno se ne va
tra due minuti pioverà
che non ho freddo è una bugia
e questa stupida poesia, ti farà
sorridere
e se non provo a fermarti
è perché meriti qualcuno che
che sia 1000 volte me.

Dimmi se le mani a volte ti tremano
le nascondi in tasca ma… non si fermano
le scalderei, dando tutta la colpa alla
fantasia
in questo tempo inutile, nel suo lento
scorrere.

E sei già via, un altro giorno se ne va
tra due minuti pioverà
che non ho freddo è una bugia
e questa stupida poesia
ti farà sorridere
e se non provo a fermarti
è perché meriti qualcuno che
che sia mille volte me.

E sei già via
un altro giorno se ne va
tra due minuti pioverà
che non ho freddo è una bugia
e questa stupida poesia
ti farà sorridere
e se non provo a fermarti
è perché meriti qualcuno che
che sia 1000 volte me
che sia mille volte me
1000 volte me.

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here