Ninnarella di Prunella

www.allwallpapersfree.org

Testo Della Canzone

Ninnarella di Prunella di Canzoni Calabresi

Novi jorna di noveni, novi jorna dijunati
e li dijuni chi faciti, oh a Maria nci prusintati.

Sutta on pedi di nucilla c’è na bella nachicella
pi ‘nnacari lu Bambinu, oh san Giuseppi e san Giacchinu.

Quandu nasci u Bambinellu, tuttu u mundu fa tremari,
fa tremari Mungibeddu, comu Lucifiru ‘nfernali.

Luci luci bella stella, pi’ la via di Galilea
l’angiuleddi sunnu partuti, oh pi’ ‘rrivari lu Messia.

Chi sirata a muntagnella, lu Bambinu nti la cella
e pi lu friddu chi singhiozza
oh mi nci cumbogghia la facciuzza.

Nci ‘ncignau la cammicella, e la vosi ricamari
mi nci la menti a da facci bella, oh chidda notti di Natali.

Quandu Diu nasciu p’u mundu nasciu ‘na notti troppu scura
e pi’ leggiri non mi cunfundu, oh comu dici la Scrittura.

Ninna mia li to’ capiddi sunnu mazzi ‘i fili d’oru
e li to’ occhi sunnu du’ stilli, oh chi mi duninu ristoru.

Chi jornata d’alligrizza, tuttu u mundu è cuntintizza,
è cuntintizza d’i pasturi, oh pirchì nasciu nostru Signuri.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here