Non ti passa più

Album

È contenuto nei seguenti album:

1996 La dura legge del gol

Testo Della Canzone

Non ti passa più di 883

(Max Pezzali)

Bello non ti passa piu’
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta poi
pedalare cazzi tuoi
livello uno fu pazzo patetico
vestito a festa all’una a pranzo
dai suoi
signora sa una pasta al forno
cosi non l’ho mangiata mai
livello due l’interrogatorio
ma con mia figlia tu che intenzioni hai
lei ha bisogno di uno serio
spero non ci deluderai
poi di corsa dagli amici del bar
almeno per mezzora un po di
tranquillita’
ma da come parlano
sembra che mi dicano
bello non ti basta piu’
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta poi
pedalare cazzi tuoi
livello tre le menate da panico
non sei lo stesso che eri un anno fa
eri romantico piu spesso
sento gia che non durera’
livello quattro gli altarini
si scoprono
mollato in tronco senza dir neanche bah
telefonate notti in bianco
perdita della dignita’
poi di corsa dagli amici del bar
faro finta di niente che nessuno lo sa
pero mi conoscono
e so che capiscono
bello non ti passa piu’
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta poi
pedalare cazzi tuoi
bello non ti passa mai
perche a naia almeno sai
dopo un anno finira’
questa invece non si sa
livello cinque almeno ci siamo noi
non sara tanto pero ci bastera’
aperitivo a cena fuori approvato
all’unanimita’
livello sei a volte ritornano
li vedo in fondo al ristorante con lui
con degli amici tanto antichi
che sembrate antichi anche voi
io d’istinto te lo direi
ma con uno del genere che cazzo ci fai
pero in fondo e giusto cosi’
perche sono sicuro che con quello li’
bella non ti passa piu’
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta poi
pedalare cazzi tuoi
bella non ti passa mai
perche a naia almeno sai
dopo un anno finira’
quello invece non si sa

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
tonalita' originale : LA bemolle.


INTRO: D    A    Bm   D   G   D   G A D

D                  A
bello non ti passa piu'
      Bm         D
te la sei voluta tu
        G            D
vuoi la bicicletta e poi
    G      A        D
pedalare & cazzi tuoi

D       G     A       Bm
Livello uno pupazzo patetico
D         G                A           Bm
vestito a festa all' una a pranzo dai suoi
D        G      A         Bm
"signora sa una pasta al forno
G               A        D
cosi' non l' ho mangiata mai"


Livello 2 l' interrogatorio
"ma con mia figlia tu che intenzioni hai
lei ha bisogno di uno serio
spero non ci deluderai"

       F#                    Bm
Poi di corsa dagli amici del bar
               G                        D
almeno per mezz'ora un po' di tranquillita'
      F#          Bm
ma da come guardano
       G          A
sembra che mi dicano:

"bello non ti passa +
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta e poi
pedalare e cazzi tuoi"

livello 3 le menate da panico
"non sei lo stesso che eri un anno fa
eri romantico piu' spesso
sento gia' che non durera' "

livello 4 gli altarini si scoprono
mollato in tronco senza dir neanche bah!
telefonate notti in bianco
perdita della dignita'

Poi di corsa dagli amici del bar
faro' finta di niente che nessuno lo sa
pero' mi conoscono
e so che capiscono

"bello non ti passa +
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta e poi
pedalare e cazzi tuoi"

Livello 5 almeno ci siamo noi
non sara' tanto pero' ci bastera'
aperitivo cena fuori
approvato all' unanimita'!!!

livello 6 a volte ritornano
ti vedo in fondo al ristorante con lui
con degli amici tanto antichi
che sembrate antichi anche voi

Io d' istinto te lo direi
ma con uno del genere che cazzo ci fai?
pero' in fondo e' giusto cosi
perche' sono sicuro che con quello li

"bella non ti passa +
te la sei voluta tu
vuoi la bicicletta e poi
pedalare e cazzi tuoi"

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here