Occhi di volpe

Album

È contenuto nei seguenti album:

2002 Ocio ai luf

Testo Della Canzone

Occhi di volpe di I Luf

Occhi di volpe comunista
rimbalzò sul mio tamburo
Rise di rabbia e di paura
Però non pianse sono sicuro
Rise di rabbia e di paura
Dimostrando si essere un puro

Barba di legno ha quasi cent’anni
Passati tutti al ritmo del sole
L’ho visto aprire la sua camicia
Per abbracciare il suo nuovo amore
L’ho visto aprire la sua camicia
e il piombo caldo gli spense il sole

Quando la luna non bacia i lupi
E i lupi piangono nella sera
Quando la luna non bacia i lupi
E i lupi piangono nella sera
Quando il tuo amore non fa all’amore
È già passata la primavera
Quando il tuo amore non fa all’amore
È già passata la primavera

L’uomo del lago era molto saggio
Semplice come i giullari
Ma inciampò nel suo padrone
Il mitico re di denari
Ma inciampò nel suo padrone
E ora canta per i somari
Occhi di volpe comunista
rimbalzò sul mio tamburo
Rise di rabbia e di paura
Però non pianse sono sicuro
Rise di rabbia e di paura
Dimostrando si essere un puro

Quando la luna non bacia i lupi …

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     

ORIGINALE : +½ TONO

                                MI-
Occhi di volpe comunista
                            DO
rimbalzò sul mio tamburo
                               MI-
Rise di rabbia e di paura
                                DO
Però non pianse sono sicuro
                               RE
Rise di rabbia e di paura
                         MI-
Dimostrando si essere un puro

Barba di legno ha quasi cent’anni
Passati tutti al ritmo del sole
L’ho visto aprire la sua camicia
Per abbracciare il suo nuovo amore
L’ho visto aprire la sua camicia
e il piombo caldo gli spense il sole

                               SOL
Quando la luna non bacia i lupi
           RE                 SOL
E i lupi piangono nella sera
                               SOL
Quando la luna non bacia i lupi
            RE                 SOL
E i lupi piangono nella sera
                                  DO                  SOL
Quando il tuo amore non fa all’amore
                                RE             MI-
È già passata la primavera
                                  DO                  SOL
Quando il tuo amore non fa all’amore
                                RE             MI-
È già passata la primavera

L’uomo del lago era molto saggio
Semplice come i giullari
Ma inciampò nel suo padrone
Il mitico re di denari
Ma inciampò nel suo padrone
E ora canta per i somari
Occhi di volpe comunista
rimbalzò sul mio tamburo
Rise di rabbia e di paura
Però non pianse sono sicuro
Rise di rabbia e di paura
Dimostrando si essere un puro

Quando la luna non bacia i lupi ...

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here