Ora che non è tardi – Enrico Nigiotti


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Ora che non è tardi – Enrico Nigiotti

 

Il mare non è mica fermo anche se lo vedi sempre lì
contando ogni mio difetto leggo scritto Non puoi perderti
e più io faccio, e più farò
più ci penso e più non so
un, due, tre
tocca a me, sempre sorridente
stabilire ordine
anche se non so accettarlo

Ora che non è tardi penso
ora che non è tardi so
ora che ho avuto il mio momento
ora che basta non ci sto
ora che sento il peso addosso
ora che tutto è un livido
ora che è stato e sono sveglio
ora che basta non ci sto
Il mondo ruota su se stesso e niente riesce più a sorprendermi
nascondo dentro al mio silenzio ciò che ho perso senza arrendermi
e più io faccio, e più farò
più ci penso e più non so
un, due, tre
tocca a te, sempre sorridente
stabilire ordine
anche se non so accettarlo

Ora che non è tardi penso
ora che non è tardi so
ora che ho avuto il mio momento
ora che basta non ci sto
ora che sento il peso addosso
ora che tutto è un livido
ora che adesso è il mio momento
ora che ho addosso quel che so

Ora che non è tardi penso
ora che non è tardi so
ora di nuovo sono in tempo
ora che ho addosso quel che so
ora che sono sempre sveglio
ora che abbasso il gomito
ora che adesso è il mio momento
ora che ho addosso quel che so

Ora che non è, ora che non è, ora che non è
ora che è ora
Ora che non è, ora che non è, ora che non è
ora che è ora.

Ora che non è, ora che non è, ora che non è
ora che è ora.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here