Per direttissima

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Per direttissima di Trilussa

di Trilussa (1890)

Come ti chiami? – Lombardoni Mario.

D’anni? – Ventuno. Scapoli? – Ammojato.

Di professione?… – So’ disoccupato.

E come vivi? – Magno er necessario.

Bravo! E tuo padre fu?…

– Tutt’er contrario!

Che cosa intendi dire?…

– Che so’ nato

quanno mi’ padre stava carcerato:

so’ fijo d’un errore giudizziario.

Come saprai, le guardie t’hanno visto

sortire di nascosto da una chiesa

dopo d’aver rubato Gesù Cristo.

Un crocefisso d’oro… – Quest’è vero…

– E che cosa puoi dire in tua difesa?

– Che se rispetti er libbero pensiero!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here