Per nome

Italian songwriter Lucio Battisti, unkempt and in pajamas, take a coffee in the kitchen; after his debut as a an author, Battisti has acheived success has singer of songs written together with the famous lyricist Mogol. Milan (Italy), 1971.

Album

È contenuto nei seguenti album:

1988 L’apparenza

Testo Della Canzone

Per nome di Lucio Battisti

(di Lucio BattistiPanella)

Ha un nome molto bello
che se me lo ricordo
lo chiamo quel bel nome.
E lei starà
non in qualche foresta
ma in qualche bestiola
che colta sul fatto si volterà di scatto
mostrando i suoi tre quarti
stupefatti
e gli inzuppati come dolci
nel latte bianchi degli occhi
con il tocco sopra d’amarena.
Per nome ma non tanto per davvero
starà leggendo un libro nel pensiero
e infilerà un segnale nel sospeso.
Ha un nome molto bello, molto illeso
che se me lo ricordo si apre un fico
golosamente arreso se lo dico.
E lei starà
misurando con calme sequenze di palmi
su sé quanto dista
la gola fatalista
da tutta la tastiera
del costato. Avrà accordato
il respiro con l’arco
della dorsale
e sembra l’obiettivo
del suo cruciale sbarco.
Per nome quell’alone protettivo
che la dimenticanza ha rinforzato
la punta della lingua m’ha aggredito.
Ha un nome molto bello, smemorato.
Starà guardando molto da vicino
qualcosa che da qui non l’indovino.
E lei starà.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Fa


Ha un nome molto bello che se me lo ricordo lo chiamiamo quel bel nome.
             Sol-                                                                                                                                           Fa
E lei starà non in qualche foresta ma in qualche bestiola che colta sul fatto si volterà di scatto
                                                    Re                     Sib6                       Sib                       Fa                         
Mostrando i suoi tre quarti stupefatti e gli inzuppati come dolci nel latte bianchi degli occhi 
                           Do                  Sol-7       
Come il tocco sopra d’amarena.          
      Fa
Per nome ma non tanto per davvero starà leggendo un libro nel pensiero e infilerà un segnale nel sospeso.
           Sol-                                                                            						Fa                
Ha un nome molto bello, molto illeso che se me lo ricordo si apre un fico golosamente arreso se lo dico.
            Re                          Sib6                      Sib                             Fa                   Do                         Fa
E lei starà misurando con calme sequenze di palmi su se quanto dista la gola fatalista da tutta la tastiera del costato.
 					 Sol-
Avrà accordato il respiro con l’arco della dorsale e sembra l’obiettivo del suo cruciale sbarco.
      Fa
Per nome quell’alone protettivo che la dimenticanza ha rinforzato la punta della lingua m’ha aggredito.
           Sol-									Fa
Ha un nome molto bello, smemorato. Starà guardando molto da vicino qualcosa che da qui non l’indovino.
             Re
E lei starà.

Sib6      Fa      Do4/7     Do7      Fa9      Fa             Sol-     Fa        Sol-      Fa

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here