Quel posto che non c’è


Album

È contenuto nei seguenti album:
2007 La finestra

Testo Della Canzone

Quel posto che non c'è di Negramaro

Occhi dentro occhi e prova a dirmi se
un po’ mi riconosci o in fondo un altro c’è sulla faccia mia
che non pensi possa assomigliarmi un po’

mani dentro mani e prova a stringere
tutto quello che non trovi
negli altri ma in me
quasi per magia
sembra riaffiorare tra le dita mie

potessi trattenere il fiato prima di parlare
avessi le parole quelle giuste per poterti raccontare
qualcosa che di me poi non somigli a te

potessi trattenere il fiato prima di pensare
avessi le paorle quelle grandi
per poterti circondare
e quello che di me
bellezza in fondo poi non è

bocca dentro bocca e non chiederti perchè
tutto poi ritorna
in quel posto che non c’è dove per magia
tu respiri dalla stessa pancia mia

potresti raccontarmi un gusto nuovo per mangiare giorni
avresti la certezza che di me in fondo poi ti vuoi fidare
quel posto che non c’è
ha ingoiato tutti tranne me

dovresti disegnarmi un volto nuovo e occhi per guardarmi
avresti la certezza che non è di me che poi ti vuoi fidare
in quel posto che non c’è
hai mandato solo me
solo me solo me solo me solo me..

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Intro: Re Do Sol Mim La Sim 

Re 
Occhi dentro occhi e prova a dirmi se 
Do Sol 
un po' mi riconosci o in fondo un altro c'è sulla faccia mia 
Mim La Sim 
che non pensi possa assomigliarmi un po' 

COME SOPRA 

mani dentro mani e prova a stringere 
tutto quello che non trovi 
negli altri ma in me 
quasi per magia 
sembra riaffiorare tra le dita mie 

Sol 
potessi trattenere il fiato prima di parlare 
Fa#m Sol 
avessi le parole quelle giuste per poterti raccontare 
La Sim 
qualcosa che di me poi non somigli a te 

COME SOPRA 

potessi trattenere il fiato prima di pensare 
avessi le parole quelle grandi 
per poterti circondare 
e quello che di me 
Re Sol Re 
bellezza in fondo poi non è 

Sol 
bocca dentro bocca e non chiederti perchè 
Fa 
tutto poi ritorna 
Do 
in quel posto che non c'è dove per magia 
Lam Re Mim 
tu respiri dalla stessa pancia mia 

Do 
potresti raccontarmi un gusto nuovo per mangiare giorni 
Sim Do 
avresti la certezza che di me in fondo poi ti vuoi fidare 
Re 
quel posto che non c'è 
Mim 
ha ingoiato tutti tranne me 

COME SOPRA 

dovresti disegnarmi un volto nuovo e occhi per guardarmi 
avresti la certezza che non è di me che poi ti vuoi fidare 
in quel posto che non c'è 
Sol 
hai mandato solo me 
solo me solo me solo me solo me..[/DIM]

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here