Ricordi di un bambino


Album

È contenuto nei seguenti album:

1990 Un pò del mio cuore

Testo Della Canzone

Ricordi di un bambino di Gianni Celeste

ricordo da bambino
giravo per le strade
spingendo un organino
che pena rind’ o core
tenev’ rind’a e mmane
un piccolo piattino
a gente che passava
qualcosa mi dava
suonavo con dolcezza e tanta tenerezza
o core regalav’
ognuno che aspettava in quel piattino qualcosa donava
io con gentilezza
a gente ringraziav’
e poi cu nu sorriso pian piano me ne andavo
e si faceva sera e sulo rind’a o scuro
a casa mia turnav’
mamma che m’aspettav’ nun se cuccav’
se nun viriv’a me.
mamma che m’abbracciav’
e io l’accarezzav’
quello che le portavo
certo nun le bastav’
suonavo e risuonavo
spingendo l’organino
papa ch’ era malat’
io cu brutto destino
suonavo con dolcezza e tanta tenerezza
o core regalav’
ognuno che aspettava in quel piattino qualcosa donava
io con gentilezza
a gente ringraziav’
e poi cu nu sorriso pian piano me ne andavo
e si faceva sera e sulo rind’a o scuro
a casa mia turnav’
mamma che m’aspettav’ nun se cuccav’
senza di mee
io con gentilezza
a gente ringraziav’
e poi cu nu sorriso pian piano me ne andavo
e si faceva sera e sulo rind’a o scuro
a casa mia turnav’
mamma che m’aspettav’ nun se cuccav’
se nun viriv’a me.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
           C#m                    F#m          F#m6         G#
 
C#m F#m             C#m
    ricordo da bambino 
                  F#m
giravo per le strade 
                   G#7
spingendo un organino 
G#                 C#m
che pena rind' o core 
tenev' rind'a e mmane 
                 F#m
un piccolo piattino 
                 G#7
a gente che passava 
              G#
qualcosa mi dava 
Eaug                 C#m
suonavo con dolcezza e tanta tenerezza 
           F#m
o core regalav' 
                  G#                               C#m
ognuno che aspettava in quel piattino qualcosa donava 
              F#m
io con gentilezza 
                 C#m
a gente ringraziav' 
                 G# F#m                  G#
e poi cu nu sorriso pian piano me ne andavo 
Eaug          C#m
e si faceva sera e sulo rind'a o scuro 
                F#m
a casa mia turnav' 
                   G#
mamma che m'aspettav' nun se cuccav' 
Eaug             C#m
se nun viriv'a me. 
F#m G# C#m F#m                  C#m
           mamma che m'abbracciav' 
                F#m
e io l'accarezzav' 
                   G#7
quello che le portavo 
G#                C#m
certo nun le bastav' 
suonavo e risuonavo 
                  F#m
spingendo l'organino 
                 G#7
papa ch' era malat' 
                  G#
io cu brutto destino 
Eaug                 C#m
suonavo con dolcezza e tanta tenerezza 
           F#m
o core regalav' 
                  G#                               C#m
ognuno che aspettava in quel piattino qualcosa donava 
              F#m
io con gentilezza 
                 C#m
a gente ringraziav' 
                 G# F#m                  G#
e poi cu nu sorriso pian piano me ne andavo 
Eaug          C#m
e si faceva sera e sulo rind'a o scuro 
                F#m
a casa mia turnav' 
                   G#
mamma che m'aspettav' nun se cuccav' 
           C#m
senza di mee 
A Dm Gm A Dm            Gm
          io con gentilezza 
                 Dm
a gente ringraziav' 
                 A  Gm                   A
e poi cu nu sorriso pian piano me ne andavo 
Faug          Dm
e si faceva sera e sulo rind'a o scuro 
                Gm
a casa mia turnav' 
                   A
mamma che m'aspettav' nun se cuccav' 
Faug             Dm
se nun viriv'a me. 
C A# A Dm

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here