Scusa Signore

Testo Della Canzone

Scusa Signore di Liturgica e Sacra

Scusa, Signore, se bussiamo
alla porta del tuo cuore… siamo noi…
scusa Signore se chiediamo
mendicanti dell’amore un ristoro da te.

COSI’ LA FOGLIA QUANDO E’ STANCA CADE GIÙ
MA POI LA TERRA HA UNA VITA SEMPRE IN PIÙ
COSI’ LA GENTE QUANDO E’ STANCA VUOLE TE
E TU SIGNORE HAI UNA VITA SEMPRE IN PIÙ
SEMPRE IN PIÙ

Scusa Signore se entriamo
nella reggia della luce… siamo noi…
scusa Signore se sediamo
alla mensa del Tuo Corpo per saziarci di te.

Scusa Signore quando usciamo
dalla strada del tuo amore… siamo noi…
scusa Signore se ci vedi
solo all’ora del perdono ritornare da te.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
La Mi La
Scusa, Signore, se bussiamo
Re La Mi
alla porta del tuo cuore... siamo noi...
La Mi La
scusa Signore se chiediamo
Re La Mi La
mendicanti dell'amore un ristoro da te.

Si - Re La
COSI' LA FOGLIA QUANDO E' STANCA CADE GIÙ
Fa#- Do#- Re Mi
MA POI LA TERRA HA UNA VITA SEMPRE IN PIÙ
La Si - Re La
COSI' LA GENTE QUANDO E' STANCA VUOLE TE
Fa#- Do#- Re Mi
E TU SIGNORE HAI UNA VITA SEMPRE IN PIÙ
La
SEMPRE IN PIÙ

Scusa Signore se entriamo
nella reggia della luce... siamo noi...
scusa Signore se sediamo
alla mensa del Tuo Corpo per saziarci di te.

Scusa Signore quando usciamo
dalla strada del tuo amore... siamo noi...
scusa Signore se ci vedi
solo all’ora del perdono ritornare da te. 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here