Sei venuto dal cielo

Testo Della Canzone

Sei venuto dal cielo di Liturgica e Sacra

Io sono il pane vivo sceso dal cielo. (Sei venuto dal cielo tra noi)
sono il pane vivo sceso dal cielo. (Sei venuto dal cielo tra noi)
Io sono il pane vivo sceso dal cielo, chi ne mangerà, più non morirà.
Vi nutrirò di me e il mondo avrà la vita. (Sei venuto dal cielo tra noi)
Vi nutrirò di me e il mondo avrà la vita. (Sei venuto dal cielo tra noi)
Vi nutrirò di me e il mondo avrà la vita. Sono il cibo che dà l’eternità.
E ora tutta la terra hai seminato della tua presenza in questo viaggio.
Dove palpita una Chiesa nel mondo lì ci sei Tu, e poi discendi dentro di noi.
E segrete lacrime tu raccogli e aneliti e al cuore di ogni uomo sei vicino,
sei l’amico, l’unico.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
LA MI
Io sono il pane vivo sceso dal cielo. (Sei venuto dal cielo tra noi)
SOL RE SIIo
sono il pane vivo sceso dal cielo. (Sei venuto dal cielo tra noi)
SOL RE SI- FA#- LA
Io sono il pane vivo sceso dal cielo, chi ne mangerà, più non morirà.
Vi nutrirò di me e il mondo avrà la vita. (Sei venuto dal cielo tra noi)
Vi nutrirò di me e il mondo avrà la vita. (Sei venuto dal cielo tra noi)
Vi nutrirò di me e il mondo avrà la vita. Sono il cibo che dà l'eternità.
RE FA#- LA
E ora tutta la terra hai seminato della tua presenza in questo viaggio.
DO#- FA#- RE
Dove palpita una Chiesa nel mondo lì ci sei Tu, e poi discendi dentro di noi.
LA MI FA#- RE
E segrete lacrime tu raccogli e aneliti e al cuore di ogni uomo sei vicino, sei l'amico, l'unico.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here