Sento il fischio del vapore – Canzoni Romagnole


 

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Sento il fischio del vapore – Canzoni Romagnole

* Gigliola Cinquetti1971 Cantando con gli amici
* Orietta Berti
* Francesco De Gregori2003 Il fischio del vapore2006 Tra un manifesto e lo specchio

Sento il fischio del vapore è il mio amore che va via,
e l’è partito per l’Albania, chi sa quando ritornerà.
Ritornerà sta primavera con la spada insanguinata,
e se mi trova già maritata o che pena o che dolor.
O che pena o che dolor che brutta bestia è ormai l’amore,
starò piuttosto senza mangiare ma l’amore la voglio fare.
Mi hanno chiusa in un convento e m’han tagliato i miei capelli,
ed erano biondi e ricci e belli e m’han tagliato le mie beltà.
Sento il fischio del vapore è il mio amore che va via…
Sento il fischio del vapore è il mio amore che va via…

 

Accordi

   
G9

D
Sento il fischio del vapore

       Bm
l'è il mio amore che'l va via

D
Sento il fischio del vapore

       Bm
l'è il mio amore che'l va via

D
è la partenza del mio amore

chissà quando ritornerà

è la partenza del mio amore

chissà quando ritornerà

Ritornerà 'sta primavera

    Bm
con la spada insanguinata

D
ritornerà 'sta primavera

    Bm
con la spada insanguinata

D
ma se mi trova già maritata

ohi che pena oh che dolor

ma se mi trova già maritata

ohi che pena oh che dolor

Ohi che pena oh che dolor

    G
che brutta bestia è mai l'amore

D
Ohi che pena oh che dolor

    G
che brutta bestia è mai l'amore

D
Starò piuttosto senza mangiare

ma l'amore non voglio far

starò piuttosto senza mangiare

ma l'amore non voglio far

Lo voglio far mattina e sera

   G
finchè vien la primavera

D
lo voglio far mattina e sera

   G
finchè vien la primavera

D
la primavera l'è ritornata

ma il mio bene non torna più

la primavera l'è ritornata

ma il mio bene non torna più 

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here