Senza contorno

Album

È contenuto nei seguenti album:
1992 Senza contorno solo… per un’ora

Testo Della Canzone

Senza contorno di Gino Paoli

Chi non fa niente di tempo ne ha
per giudicare la gente che fa
e’ vero
lunga la foglia stretta la via
chi grida forte vuol dire la sua
io canto una canzone mia
perduta e senza compagnia
fouri dal coro mi riprendo la vita
come e’.
Senza contorno senza consigli
e’ troppo bella la verita’
come i tuoi occhi cosi puliti
che san guardare la realta’.
Adesso basta torna la luna
quella dei campi quella dei fiori
quella degli uomini della fortuna che

va in braccio a chi si gioca la sua
storia come e’.
Chi canta in coro non stona perche’

quando si e’ in tanti il dubbio non
c’e’
io canto ma per conto mio
sbandato e senza compagnia
fuori dal coro e mi riprendo la vita
come e’.
Senza contorno senza finzioni
e’ troppo bella la verita’
nella tua bocca cosi pulita
che sa cantare la realta’
adesso basta sarai la luna
quella dei campi quella dei fiori
quella degli uomini della fortuna che

va in braccio a chi si gioca la sua
storia come e’.
Adesso basta sarai la luna
quella dei campi quella dei fiori
quella degli uomini della fortuna che

va in braccio a chi si gioca la sua
storia come e’.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
A# A#M7 C7 Am Dm A#M7 C7 Am Dm A#



               C7       Am7     Dm7 Gm7
Chi non fa niente di tempo ne ha    

           C        Dm9
per giudicare la gente che fa

D       A#         C7        F9       Dm7 Gm7
e' vero lunga la foglia stretta la via    

             C7        Dm7      D7
chi grida forte vuol dire la sua

         Gm7             Gm6       Am7            Dm7
io canto una canzone mia perduta e senza compagnia

            A#M7        Gm7          Gm6
fouri dal coro mi riprendo la vita come e'.

Am          FM7           Dm7
Senza contorno senza consigli

             Gm7           C             Gm
e' troppo bella la verita' come i tuoi occhi cosi puliti

            Dm7             Gm
che san guardare la realta'.

         FM7            Dm7              Gm7                C
Adesso basta torna la luna quella dei campi quella dei fiori

             A#     C7         Am    Dm7
quella degli uomini della fortuna che

      Am            Dm7   Gm7             A#
va in braccio a chi si gio   ca la sua storia come e'.

Gm7 A#9 Dm C7 Am Dm A# Am Dm A#


             C7          Am7       F6 Gm
Chi canta in coro non stona perche'   

                   C7       Am          D7
quando si e' in tanti il dubbio non c'e'

            Gm7           Gm6           Am7         F6
io canto ma per conto mio sbandato e senza compagnia

            A#M7          A#6          C9    Am
fuori dal coro e mi riprendo la vita come e'.

               FM7         Dm7             Gm7          C
Senza contorno senza finzioni e' troppo bella la verita'

                Gm                      Dm7          Am
nella tua bocca cosi pulita che sa cantare la realta'

             FM7        Dm7              Gm7                C
adesso basta sarai la luna quella dei campi quella dei fiori

             A#     C7         Am    Dm7
quella degli uomini della fortuna che

      Am            Dm7   Gm7                 A#
va in braccio a chi si gio   ca la sua storia come e'.

Gm7 D Bm7 D9 A Bm7 A Bm C


                        Dm7              Gm7                C
Adesso basta sarai la luna quella dei campi quella dei fiori

             A#     C7         Am    Dm7
quella degli uomini della fortuna che

      Am            Dm7   Gm7              A#9  A#M7   F6 A#M7 A#
va in braccio a chi si gioca la sua storia come e'.  

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here