Silvia non lo sa – Simone Perrone


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Silvia non lo sa – Simone Perrone

 

Seppellirò in un giorno qualunque ogni sintomo di gelosia
maledicendomi a tono basso perché non riesco mai a lavarti via
dissacranti traditori, serial Killer
tutti bravi con i sogni altrui
se le paure avessero morale ci sarebbe una sentenza migliore… per me.

M’inebrierò quanto è gelido il ghiaccio e forse un giorno tornerò
per dare fiato ancora ad un sentimento che infetta più della ruggine sul ferro
Silvia lo sa che la sto pensando, ma non se ne frega più di tanto
se questi muri potessero fiatare, nel silenzio della mia stanza.

Tu sei l’amore
perché Silvia non lo sa che è il centro di gravità
perché Silvia non lo sa che è in ogni cosa
Rumore
perché Silvia non lo sa che questa è la verità
e resiste all’impatto con ogni cosa.

Non ho alcun problema a dire a tutto il mondo
che esisti tu e resisti tu soltanto
ma non si ammette invasione perché volere è potere
ma tu dillo sempre, fallo sempre, fai
Rumore
perché Silvia non lo sa che è il centro di gravità
perché Silvia non lo sa che è in ogni cosa
Rumore
perché Silvia non lo sa che questa è la verità
e resiste all’impatto con ogni cosa.

Nasci rosa sulla pietra
madre terra prendimi
e cresci forte, fredda spina, fossi in grado ti amerei

Tu sei rumore
perché Silvia non lo sa che è il centro di gravità
perché Silvia non lo sa che è in ogni cosa.
Rumore
perché Silvia non lo sa che questa è la verità
e resiste all’impatto con ogni cosa
con ogni cosa, con ogni cosa, con ogni cosa
privilegio di verità che resiste all’impatto con ogni cosa

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here