Soldi – Litfiba


Album

È contenuto nei seguenti album:

1993 Terremoto
1994 Colpo di coda
1998 Croce e delizia

Testo Della Canzone

Soldi – Litfiba di Litfiba

Noi qui, figli del boom
L’umanità che si misura in oro
les jeux sont faits,
L’unica scelta è il mimetismo o il volo
Hai venduto l’anima al mercato? oh, oh
Già qualche santo in terra c’è cascato
Ora ti senti più nervoso, con la faccia da goloso
Per combinazione la salvezza tua la paghi in soldi, sì sì
Soldi soldi soldi soldi, money money, dinero
Sogno di latta, soldi soldi
Sogni di donna, caldi caldi
Aha, soldi soldi soldi
Molle solidità
La tua vergogna è di voler comprare tutto
Noi qui, figli del boom
Abbiamo perso anche l’immunità al contagio della liquidità
Ora che l’impero si è piazzato, Ooh, ooh
Decisamente sospettoso del suo piatto più goloso
Soldi soldi soldi soldi, money money, dinero
Sogno di latta, soldi soldi
Donna di carta, calda calda
Soldi soldi
Piombo – narco – petrolio più spietato di una cambiale
Galline dalle uova d’oro con facce da maiale
Decisamente sospettoso e con la faccia da goloso
La tua dannazione in questa terra sono i tuoi bisogni
Già soldo ti compra ma non paga
Non è ufficiale ma è la peggio droga
Goccia goccia in vena soldi l’ossessione che nascondi, eh
Già… goloso

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
B D

E       G
Noi qui figli del boom
A                  G
L'umanità che si misura in oro
E        G
les jeux sont faits
A                       G              B D
l'unica scelta è il mimetismo o il volo  

E              G            A G
Hai venduto l'anima al mercato
E                       G           A G
già qualche santo in terra c'è cascato
E                G
ora ti senti più nervoso
A                G
con la faccia da goloso
E                      G                        A       G
per combinazione la salvezza tua la paghi in soldi si si
E                 A     G         E
soldi soldi soldi money money dinero

G A G

E        G     A     G     E G A G
Sogni di latta soldi soldi       
E        G     A     G
sogni di donna caldi caldi
E  A     G        E
ah soldi soldi soldi

G A E G A G

E     G
Molle solidità
A                      G            E  G A G
la tua vergogna è di voler comprare tutto  
E       G
noi qui figli del boom
A                       G
abbiamo perso anche l'immunità
       E    G     A      G
al contagio della liquidità

E             G             A G
Ora che l'impero si è piazzato
E     G       A     G
decisamente sospettoso
E       G          A   G
del suo piatto più goloso
E                 A     G         E
soldi soldi soldi money money dinero

G A G

E        G     A     G    E G A G
Sogno di latta soldi soldi      
E        G     A     G    E G
donna di carta calda calda  
A     G    E E E A G
solda solda        

{comment:4X}
E G A G

E               G
Piombo narco petrolio
        A              G
più spietato di una cambiale
   E          G
galline dalla uova d'oro
    A          G
con facce da maiale
E     G     A     G
Soldi soldi soldi soldi
E     G     A     G
soldi soldi soldi soldi

E G A G E G A G B D

E             G
Decisamente sospettoso
  A                G
e con la faccia da goloso
E                           G                     A     G
la tua dannazione in questa terra sono i tuoi bisogni ah

E                  G
Soldo ti compra ma non paga
A                       G
non è ufficiale ma è la peggior droga
E                           G                      A    G B
goccia goccia in vena soldi l'ossessione che nascondi...  
D     E
Goloso
 Em                  G                  Em
Torri come pere il silenzio è già passato
 D             G           A      G       Em
nei corridoi resta il fumo della prima guardia


 Em                  G               Em
Uomo col fucile il nemico è la tua noia
 D                   G        D           A          Em
Sei prigioniero e resti solo a difenderti dal freddo 


 Em                  G             Em
Nuoto nel nero dove sfioro le tue mani
 D                   G           A       G      Em
Poi apro gli occhi steso in aria è la prima guardia
 D                   G         D         A
Esplode il mondo e resto solo dalle mani nasce un fiume



RIFF:
{start_of_tab}

 G                    D
I-7--12-7-10--12----I-12--7-10-12-10-7-I
I----------------10-I------------------I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I

  A                     Em
I-----12-7-10-12-10-7-I--12--7-10-12-10-I
I-10------------------I-----------------I
I---------------------I-----------------I
I---------------------I-----------------I
I---------------------I-----------------I
I---------------------I-----------------I

{end_of_tab}


 G               D    A              Em
L'alba è un miraggio che m'esplode dentro
 G               D         A       Em
Mi scuserai se parlo una lingua diversa

2° RIFF:
{start_of_tab}

 Em
I-12-7-10-12-10-7-7-I----15-14--12-10--I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I
I-------------------I------------------I
{end_of_tab}


 G             D   A    Em
Un anno è un secolo 365 croci
 G             D    A               Em
E la tua privazione mi taglia la testa


 Em                    G                   Em
Uomo col fucile prigioniero della tua bandiera
 D               G           A      G        Em
Corri in tondo testa in fumo è la prima guardia


 Em                     G            Em
Torri come pere ma il nemico non esiste
 D                  G         D           A
Esplode il nulla e resto solo a difendermi dal buio


 G          D    A              Em
Grido l'allarme che m'esplode dentro
 G                    D     A          Em
Perchè noi siamo al mondo problemi diversi


 G             D   A    Em
Un anno è un secolo 365 croci
 G             D    A               Em
E la tua privazione mi taglia la testa
 Em
Avevo una testa


Solo: G-D-A-Em


 G             D   A    Em
Un anno è un secolo 365 croci
 G             D    A               Em
E la tua privazione mi taglia la testa

 G          D    A              Em
Grido l'allarme che m'esplode dentro
 G          D     A             Em
Perchè lo so che siamo problemi diversi
         G         D     A   G    Em
Lingue diverse    (Riff)          



 G                   D         A     G     Em
Trasforma il tuo fucile in un gesto più civile
Bm                 G
La strada dove finisce
Bm             G
senza piedi userò le mani mani
Bm                  G
fino alla pista che non esiste
Bm                G                  Bm G F#7 Bm F#
là cavalcherò sui venti e gli uragani            

A Bm            G
Regina di periferia
Bm                            G
con gli  occhi della rabbia e dell'arcobaleno
Bm                   G
che non conoscono la destinazione
Bm                   G
e che mi dicono buon viaggio lacio drom

Bm G     F#7     Bm G      F#7
uh ti porterò... uh ti prenderò

Bm                       G
La strada che non ha strisce
Bm                  G
sarà la rotta sotto questa luna
Bm                    G
coi suoi problemi coi suoi compromessi
Bm                       G
e ogni volta non ritrovi mai la stessa

Bm G       F#7   Bm G    F#7   Bm G
uh ti porterò... uh zingara... uh ti
     F#7
porterò

A  Bm                     A
Ti porterò nei posti dove c'è del buon vino
  Bm          A
e festa festa fino a mattina
  Bm                        A
sirena con due occhi grandi come la fame
Bm                A
balla balla e poi lasciami qui
Bm          A     Bm  F#7 A
uh ih uh ih lacio drom    

La strada che non finisce mai
senza piedi userò le mie mani
e tutta l'arte di un equilibrista
per trovare un'altro mondo
per noi due... noi due...

E faccia faccia con la porta della paura
senza lacci senza cintura
sirena con due occhi grandi come la fame
guarda guarda io sono quaggiù

Ti porterò nei posti dove c'è del buon vino
e festa festa fino a mattina
sirena con due occhi grandi come la fame
balla balla e poi lasciami qui

uh ih uh ih... uh lacio drom...

F# A Bm          F# A
   è festa festa,   
    Bm            F# A
fai festa festa...   
    Bm                     F# A
fai festa festa festa festa   
Bm             F# A
nella tua testa   
uh ih uh uh... uh lacio drom

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here