Sono stufo di vedere quelle facce alla tivvù


Album

È contenuto nei seguenti album:

1996 Baccini a colori.jpeg 1996 Baccini a colori

Testo Della Canzone

Sono stufo di vedere quelle facce alla tivvù di Francesco Baccini

Sono stufo di vedere
quelle facce alla tv
uh uh uh uh uh uh uh uh

Sempre uguali sempre quelle
che ti danno anche del tu
uh uh uh uh uh uh uh uh

Baudo, Frizzi e Fiorello
mi si appanna il cervello
Mike Bongiorno e Castagna
la solita lagna
sono stufo di vedere
i comizi alla tv
uh uh uh uh uh uh uh uh

Sempre uguali sempre quelli
che ti danno anche del tu
uh uh uh uh uh uh uh uh

Fini, Bossi e Maroni
m’hanno rotto i coglioni
d’alema e casini
fan paura ai bambini
ma poveri bambini
e allora io

Accendo la radio
e’ piu’ salutare
e leggo un bel libro
che non fa mai male
e invito gli amici
quando voglio parlare
e quando voglio saltare

Accendo la radio
e’ piu’ naturale
e leggo un bel libro
che mi fa pensare
e guardo la luna
quando voglio sognare
e quando voglio cantare

Sono stufo di vedere
quelle oche alla tv
qua qua qua qua qua qua qua qua

Tutte fighe tutte uguali
ma non sanno dire buh
uh uh uh uh uh uh uh uh

Marini, Ambra e Lorella
piu’ eccitante e’ una sega
Anna Falchi e la Schiffer
sono donne dipinte si
peccato che siano finte

Sono stufo di vedere
i processi alla tv
uh uh uh uh uh uh uh uh

Giu’ valanghe di parole
per un gol che non c’e’ piu’
uh uh uh uh uh uh uh uh

Mentre fuori per strada
c’e’ qualcuno che crepa
qualcuno che piange
e si dispera
magari si fa una pera
e allora io

Accendo la radio
e’ piu’ salutare
e leggo un bel libro
che non fa mai male
e invito gli amici
quando voglio parlare
e quando voglio saltare

Accendo la radio
e’ piu’ salutare
e leggo un bel libro
che mi fa pensare
e guardo la luna
quando voglio sognare
e quando voglio cantare

(accendo la radio)
(accendo la radio)
(accendo la radio)
(accendo la radio)
(accendo la radio)
(accendo la radio)
e spengo la tv

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e fallo pure tu

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e spengo la tv

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e fallo pure tu

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e spengo la tv

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e fallo pure tu

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e spengo la tv

(accendo la radio)
(accendo la radio)
e fallo pure tu

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

 
SONO STUFO DI VEDERE 

QUELLE FACCE ALLA TV

                     C
UH UH UH UH UH UH UH UH



SEMPRE UGUALI SEMPRE QUELLE

          C
CHE TI DANNO ANCHE DEL TU

      Gm          C
UH UH UH UH UH UH UH UH



   Gm7
BAUDO FRIZZI E FIORELLO 

        C
MI SI APPANNA IL CERVELLO

        G
MIKE BONGIORNO E CASTAGNA

C           Dm Gm C
LA SOLITA LAGNA   

C
SONO STUFO DI VEDERE 

I COMIZI ALLA TV

         G           C
UH UH UH UH UH UH UH UH



           G
SEMPRE UGUALI SEMPRE QUELLI

             C
CHE TI DANNO ANCHE DEL TU

         G           C
UH UH UH UH UH UH UH UH



  G
FINI BOSSI E MARONI

        C
M'HANNO ROTTO I COGLIONI

   G
D'ALEMA E CASINI

    C               A
FAN PAURA AI BAMBINI

               D
MA POVERI BAMBINI

E ALLORA IO





G7
ACCENDO LA RADIO

   C7
E' PIU' SALUTARE

     G7
E LEGGO UN BEL LIBRO 

        C7
CHE NON FA MAI MALE

G7
E INVITO GLI AMICI 

       C7            A7
QUANDO VOGLIO PARLARE

                     D7
E QUANDO VOGLIO SALTARE



G7
ACCENDO LA RADIO

   C7
E' PIU' NATURALE

G7
E LEGGO UN BEL LIBRO 

       C7
CHE MI FA PENSARE

G7
E GUARDO LA LUNA

       C7            A7
QUANDO VOGLIO SOGNARE

                     D7  G7 C7 G7
E QUANDO VOGLIO CANTARE        

C7 G7 Gm6 G7

C7 G7 C7
      SONO STUFO DI VEDERE 

QUELLE OCHE ALLA TV

                               G
QUA QUA QUA QUA QUA QUA QUA QUA

C

G
TUTTE FIGHE TUTTE UGUALI

             C
MA NON SANNO DIRE BUH

         G           C
UH UH UH UH UH UH UH UH



       G
MARINI AMBRA E LORELLA(?)

            C
PIU' ECCITANTE E' UNA SEGA

        G
ANNA FALCHI E LA SCHIFFER

  C                  A
SONO DONNE DIPINTE SI

                     D
PECCATO CHE SIANO FINTE



E



A
SONO STUFO DI VEDERE 

I PROCESSI ALLA TV

         A           D
UH UH UH UH UH UH UH UH



     A
GIU' VALANGHE DI PAROLE

               D
PER UN GOL CHE NON C'E' PIU'

         A           D
UH UH UH UH UH UH UH UH



   A
MENTRE FUORI PER STRADA 

     D
C'E' QUALCUNO CHE CREPA

A
QUALCUNO CHE PIANGE

D           B
E SI DISPERA

                   E
MAGARI SI FA UNA PERA

E ALLORA IO





A7
ACCENDO LA RADIO

   Am6
E' PIU' SALUTARE

A7
E LEGGO UN BEL LIBRO 

        D7
CHE NON FA MAI MALE

A7
E INVITO GLI AMICI 

       D7            B7
QUANDO VOGLIO PARLARE

                     E7
E QUANDO VOGLIO SALTARE



A7
ACCENDO LA RADIO

   D7
E' PIU' SALUTARE

A7
E LEGGO UN BEL LIBRO 

       D7
CHE MI FA PENSARE

A7
E GUARDO LA LUNA

         D7          B7
QUANDO VOGLIO SOGNARE

                     E7
E QUANDO VOGLIO CANTARE



         A        D
(ACCENDO LA RADIO)

         A        D
(ACCENDO LA RADIO)

         A        Em
(ACCENDO LA RADIO)

      A           D
(ACCENDO LA RADIO)

      A7          Am6
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E SPENGO LA TV



 A7               D7
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E FALLO PURE TU



 A7               D7
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E SPENGO LA TV



 A7               D7
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E FALLO PURE TU



 A7               D7
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E SPENGO LA TV



 A7               Am6
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E FALLO PURE TU



 A7               D7
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E SPENGO LA TV



 A7               D7
(ACCENDO LA RADIO)

            A7
(ACCENDO LA RADIO)

Am6
E FALLO PURE TU
________

(By Oxilia - Wikitesti)   

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here