Ti rubo gli occhi – Timothy Cavicchini


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Ti rubo gli occhi – Timothy Cavicchini
Un’ora per le sei, oggi non passa mai
La metro è piena al solito
E un uomo si consola
E un uomo si consola
Ti cerco e dove sei
Questi son tempi bui
Il vuoto nello stomaco
Ma resto in piedi ancora
Libri di poesia
Semplice fantasia
Niente è più impossibile
Che una donna s’innamora
Che una donna s’innamora
Ti rubo gli occhi per un’ora
Ho bisogno di una scusa
Mi basta averti solo per metà
Dammi i tuoi occhi questa sera
Fermando il tempo solo un’ora
Abbracciami finché non passerà
Luce del mattino, il treno è già lontano
Perché non vuoi capire mai
Che in fretta passa un’ora
Tra sogno e nostalgia
Complice una bugia, tutto può succedere
Che un uomo s’innamora
una donna s’innamora
Ti rubo gli occhi per un’ora
Non hai bisogno di una scusa
Mi basta averti solo per metà
Dammi i tuoi occhi questa sera
In ombra con un’altalena
In una bolla senza gravità
Restiamo ancora, il tempo vola
In ogni momento che vivo con te
Soltanto un’ora
mi manca un’istante sognato con te
Ti rubo gli occhi per un’ora
Supererò ogni paura
E a te stanotte non si fermerà
Dammi i tuoi occhi per un’ora
Un brivido lungo la schiena
Abbracciami finché non passerà
Ti rubo gli occhi per un’ora (x3)

 

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here