Tredici milioni di uomini


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tredici milioni di uomini di Fausto Amodei

di Cantacronache, Emilio JonaFausto Amodei

Ero per una strada, chiedevo solo di camminare.
Ero un contadino, andavo i verdi campi a lavorare.
Ero un ragazzo ebreo, chiedevo una vita agli altri
[uguale.
Ero un partigiano, volevo la mia terra liberare.

Erano tredici milioni di uomini ed i nazi fecero
Tredici milioni di grigia grigia cenere…
non lo dovete dimenticare:
scolpitelo nei cuori e in ogni casolare.

Per le terre d’Europa, correvano vagoni piombati.
Un popolo di uomini, spingevano tra fili spinati.
Di odio e di paura, vivevano tra volti spietati.
Di fame e di tortura, morivano tutti assassinati.

Erano tredici milioni di uomini ed i nazi fecero
Tredici milioni di grigia grigia cenere…
non lo dovete dimenticare:
scolpitelo nei cuori e in ogni casolare.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
Re-     Sol-Re-     
Ero per una strada, 
                      La7
chiedevo solo di camminare.
                  
Ero un contadino, 
                           Re-
andavo i verdi campi a lavorare.

Sib             Fa    
Ero un ragazzo ebreo, 
    Sib      Do               Fa
chiedevo una vita agli altri uguale.
La7         Re-    
Ero un partigiano, 
       Sib    Fa    Sol-La7
volevo la mia terra liberare.

 Re-   Sol-      La7   
 Erano tredici milioni 
    Re-   Sol-  La     Re
 di uomini ed i nazi fecero
 Sol-      La7   
 Tredici milioni 
    Re-    Sol-   La7 Re-
 di grigia grigia cenere...
 Fa       Sib  La7    Re-
 non lo dovete dimenticare:
     Sol-       Re-   
 scolpitelo nei cuori 
      Sol- La7 Re-    
 e in ogni casolare.

La7 Re-La7 Re-La7

Per le terre d'Europa, 
correvano vagoni piombati.
Un popolo di uomini, 
spingevano tra fili spinati.

Di odio e di paura, 
vivevano tra volti spietati.
Sol-            Re-   
Di fame e di tortura, 
  Re-Sol-Re-     Sol- La7
morivano tutti assassinati.

 Erano tredici milioni di uomini..

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here