Tu sei bambino

www.allwallpapersfree.org

Testo Della Canzone

Tu sei bambino di Liturgica e Sacra

Tu sei bambino, tu sei bambino,
Dio infinito, Dio vicino.
Tu sei bambino, tu sei bambino,
nel Natale il nostro destino.

Tu padrone dei cieli e dei popoli,
tu l’altissimo Dio degli eserciti,
sei quaggiù tu minuscolo,
sei quaggiù indifeso in mezzo a noi.

Tu sei bambino, tu sei bambino,
solo paglia il tuo cuscino.
Tu sei bambino, tu sei bambino,
tu l’immagine del divino..

Che dimentica il cielo e le nuvole
Per venire quaggiù tra le lacrime.
Il tuo amore è incredibile,
ma sei sceso giù dal paradiso.

Grazie, che sei venuto
quaggiù a condividere.
Grazie, per il tuo amore
che non ha più limiti.
Tu bambino sei qui in questa grotta
E tu resti a tremare, resti a tremare,
a tremare come noi

Tu sei bambino, tu sei bambino,
Dio infinito, Dio vicino.
Tu sei bambino, tu sei bambino,
nel Natale il nostro destino.

Tu padrone dei cieli e dei popoli,
tu l’altissimo Dio degli eserciti,
sei quaggiù tu minuscolo,
sei quaggiù indifeso in mezzo a noi.

Grazie, che sei venuto
quaggiù a condividere.
Grazie, per il tuo amore
che non ha più limiti.
Tu bambino sei qui in questa grotta
E tu resti a tremare, resti a tremare,
a tremare come noi
(2 volte)

Grazie, grazie.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Intro: MI SI7 DO#m LA (2v)


  MI                            SI7
 
Tu sei bambino, tu sei bambino,
   DO#m             LA
Dio infinito, Dio vicino.
Tu sei bambino, tu sei bambino,
nel Natale il nostro destino.

Tu padrone dei cieli e dei popoli,
tu l’altissimo Dio degli eserciti,
sei quaggiù tu minuscolo,
sei quaggiù indifeso in mezzo a noi.

Tu sei bambino, tu sei bambino,
solo paglia il tuo cuscino.
Tu sei bambino, tu sei bambino,
tu l’immagine del divino..

Che dimentica il cielo e le nuvole
Per venire quaggiù tra le lacrime.
Il tuo amore è incredibile,
ma sei sceso giù dal paradiso.

MI  SI7  DO#m
Grazie, che sei venuto 
      LA
quaggiù a condividere.
Grazie, per il tuo amore 
che non ha più limiti.
Tu bambino sei qui in questa grotta
E tu resti a tremare, resti a tremare,
a tremare come noi


MI SI7 DO#m LA

MI SI7 DO#m DO


FA                     DO
Tu sei bambino, tu sei bambino,
REm          SIb  
Dio infinito, Dio vicino.
Tu sei bambino, tu sei bambino,
nel Natale il nostro destino.

Tu padrone dei cieli e dei popoli,
tu l’altissimo Dio degli eserciti,
sei quaggiù tu minuscolo,
sei quaggiù indifeso in mezzo a noi.

FA   DO  REm
Grazie, che sei venuto 
      SIb
quaggiù a condividere.
Grazie, per il tuo amore 
che non ha più limiti.
Tu bambino sei qui in questa grotta
E tu resti a tremare, resti a tremare,
a tremare come noi
(2 volte)
 
FA DO   Sib   FA
Grazie, grazie.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here