Un buco nella tasca


Album

È contenuto nei seguenti album:
2005 Buon sangue – Lorenzo 2005

Testo Della Canzone

Un buco nella tasca di Jovanotti

(Jovanotti, M.Canova, Jorfida)

Ho visto scimmie arrampicare su ogni tipo di ramo
Ho visto pesci abboccare ad ogni tipo di amo
Ho visto donne dalla pelle d’oro e donne more vestite in cellophane
Oppure solo con un fiore
Ho visto un piede farsi avanti è l’altro che esitava
In una mano un cellulare nell’altra la clava
Ed o pensato ai miei pensieri con comodità
Giustificando per pigrizia anche le atrocità
E ho visto toccato ascoltato annusato
In ogni torta che vedevo
Ci ho affondato il dito
E vedrò toccherò ascolterò annuserò
E in ogni torta come sempre il dito affonderò
Ho un buco nella tasca
Ogni cosa che ci metto scompare
Ho un buco nella tasca ricominciare
Ho visto un essere umano preoccuparsi per me
Senza chiedere in cambio niente di niente per sé
E ho fatto scelte senza scegliere che scelta fare
Convinto di trovare una montagna sotto al mare
E ho visto le api fare il miele
E gli uomini fare il male
E ho visto l’arcobaleno prima di un temporale
Ho visto il lampo di una lacrima alla fine del riso
Ho visto un uomo camminare dopo che è stato ucciso
Ho visto i fiori più meravigliosi e colorati quelli più rari
Inaccessibili e più profumati
Mi son trovato alle soglie di una notte scura
Utilizzavo quel ricordo contro la paura
E ho messo trappole in giro e ci son cascato io
E ho visto auto in doppiafila nel parcheggio di dio
E ho visto toccato ascoltato annusato
In ogni torta che vedevo
Ci ho affondato il dito
E vedrò toccherò ascolterò annuserò
E in ogni torta come sempre il dito affonderò
Ho un buco nella tasca
Ogni cosa che ci metto scompare
Ho un buco nella tasca ricominciare

E ho visto causa ad effetto che si scambiavano il ruolo
E ho visto bravi orchestrali crollare dentro un assolo
E ho visto facce diverse dentro lo stesso riflesso
Ed ogni giorno è diverso anche se il sole è lo stesso
E ho visto grandi orologi su gente di poco polso
E sarei anch’io un assassino se non deviassi l’impulso
Guarda quel fiore finto sembra vero. Ho detto
Guarda quel fiore vero sembra finto, Ho detto

E vedrò toccherò ascolterò annuserò
E in ogni torta come sempre il dito affonderò
Ho un buco nella tasca
Ogni cosa che ci metto scompare
Ho un buco nella tasca ricominciare

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Mim                          Re
Ho visto scimmie arrampicare su ogni tipo di ramo
Do                       Si
Ho visto pesci abboccare ad ogni tipo di amo
Mim                              Re
Ho visto donne dalla pelle d'oro e donne more vestite in cellophane
Do                 Si
Oppure solo con un fiore
Mim                            Re
Ho visto un piede farsi avanti è l'altro che esitava
Do                       Si
In una mano un cellulare nell'altra la clava
Mim                          Re
Ed o pensato ai miei pensieri con comodità
Do                         Si
Giustificando per pigrizia anche le atrocità
Mim               Re
E ho visto toccato ascoltato annusato
Do            Si
In ogni torta che vedevo
Mim              Re
Ci ho affondato il dito
Do               Si
E vedrò toccherò ascolterò annuserò
Mim                         Re
E in ogni torta come sempre il dito affonderò
Do               Si
Ho un buco nella tasca
Mim                    Re
Ogni cosa che ci metto scompare
Do                     Si
Ho un buco nella tasca ricominciare
Mim                      Re
Ho visto un essere umano preoccuparsi per me
Do                       Si
Senza chiedere in cambio niente di niente per sé
Mim                               Re
E ho fatto scelte senza scegliere che scelta fare
Do                               Si
Convinto di trovare una montagna sotto al mare
Mim               Re
E ho visto le api fare il miele
Do           Si
E gli uomini fare il male
Mim                     Re
E ho visto l'arcobaleno prima di un temporale
Do                               Si
Ho visto il lampo di una lacrima alla fine del riso
Mim                        Re
Ho visto un uomo camminare dopo che è stato ucciso
Do                                           Si                
Ho visto i fiori più meravigliosi e colorati quelli più rari

Inaccessibili e più profumati
Mim                          Re
Mi son trovato alle soglie di una notte scura
Do                      Si
Utilizzavo quel ricordo contro la paura
Mim                         Re
E ho messo trappole in giro e ci son cascato io
Do                            Si
E ho visto auto in doppiafila nel parcheggio di dio
Mim                Re
E ho visto toccato ascoltato annusato
Do            Si
In ogni torta che vedevo
Mim             Re
Ci ho affondato il dito
Do               Si
E vedrò toccherò ascolterò annuserò
Mim             Re             Do
E in ogni torta come sempre il dito affonderò
Si
Ho un buco nella tasca
Mim              Re
Ogni cosa che ci metto scompare
Do                     Si
Ho un buco nella tasca ricominciare

Mim                          Re
E ho visto causa ad effetto che si scambiavano il ruolo
Do                           Si
E ho visto bravi orchestrali crollare dentro un assolo
Mim                      Re
E ho visto facce diverse dentro lo stesso riflesso
Do                       Si
Ed ogni giorno è diverso anche se il sole è lo stesso
Mim                       Si
E ho visto grandi orologi su gente di poco polso
Do                           Re
E sarei anch'io un assassino se non deviassi l'impulso
Mim                     Re
Guarda quel fiore finto sembra vero. Ho detto
Do                     Si
Guarda quel fiore vero sembra finto, Ho detto

Mim              Re
E vedrò toccherò ascolterò annuserò
Do                          Si
E in ogni torta come sempre il dito affonderò
Mim
Ho un buco nella tasca
Re
Ogni cosa che ci metto scompare
Do                     Si
Ho un buco nella tasca ricominciare

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here