Un fiore e una stella


Album

È contenuto nei seguenti album:

1996 Blu

Testo Della Canzone

Un fiore e una stella di Fabio Concato

E cammino cammino in un bosco
qui in montagna posso stare con me
io che vivo la vita nascosto dietro me
e c’e’ un’ombra che gela il mio cuore
ma c’e’ il sole tra un po’ arrivero’
sul sentiero raccolgo un bel fiore e te lo do.
E c’e’ un treno che passa vicino
sembra finto e’ di lego chissa’
tutto rosso ma cosi’ piccolino ma dove andra’
e ritorna a sentire i miei passi
e quell’acqua che scorre piu’ su
e sto attento a non scuotere i sassi o vanno giu’.
E comincio a sentirmi un po’ in pace
e’ difficile dire cos’e’
di star solo lo sai che mi piace, mi piace
pensare un po’ a me
e a vedere che cosa c’e’ intorno
come faccio a non credere a un Dio
tutto ha un ritmo e un senso profondo
che bello che qui ci sia anch’io.
L’avevo scordato di come riesce
ad emozionare la vita
Fino a toglierti il fiato.
Questa vita e’ la stessa che ho dentro
mi sorprendo per quello che provo
e ne sono contento.
Penso solo alle cose piu’ belle
le respiro le tocco e le ho qui
cosi’ in alto che prendo le stelle:
ne metto un po’ in tasca cosi’
e ritorna quel piccolo treno
e’ una striscia di luce che va
e vederlo salire nel buio,
vedessi l’effetto che fa.
Una donna saluta alzo una mano
e le grido buon viaggio:
chissa’ se avra’ capito
era bella ed anche questa e’ la vita:
un bel fiore e una stella da darti
le ho qui tra le dita.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
C
E cammino cammino in un bosco

                F9
qui in montagna posso stare con me

C
io che vivo la vita nascosto dietro me

G7              C
e c'e' un'ombra che gela il mio cuore

                F9
ma c'e' il sole e fra un po' arrivero'

G
sul sentiero raccolgo un bel fiore e te lo do

G Em

             G
E c'e' un treno che passa vicino

C            F9
sembra finto e' di lego chissa'

G       Em
tutto rosso, cosi' piccolino ma dove andra'

C6    C
e ritorno a sentire i miei passi

              G
e quell'acqua che scorre piu' su

                                             C
e sto attento a non scuotere i sassi o vanno giu'.

G            C9              Dm7
E comincio a sentirmi un po' in pace

             Em7
e' difficile dire cos'e'

FM7          G6               Am7
di star solo lo sai che mi piace,

                 Dm7
mi piace pensare un po' a me

        Am6
e a vedere che cosa c'e' intorno

G#6    Em7                       B7
come faccio a non credere a un Dio

              Dm7                     G7
tutto ha un ritmo e un senso profondo che bello

                    Am
che qui ci sia anchio.

G               G6
L'avevo scordato

Am7        C6
di come riesce ad emozionare la vita

Dm7                 G6
Fino a toglierti il fiato.

F#6      F6                        Dm7
Questa vita e' la stessa che ho dentro

mi sorprendo per quello che provo

Am
e ne sono contnto.


CM7 F6 Em F6 G6 F9 Dm9 Am F6 G F G7 F9 G G



E9                          A9
Penso solo alle cose piu' belle

           E9                E6
le respiro le tocco le ho qui

           B6               E6
cosi' in alto che prendo le stelle:

                         A6
ne metto un po' in tasca cosi'

A9     C#m6                 Am7
e ritorna quel piccolo treno

           E9
e' una striscia di luce che va

F#7    A6              A9
e vederlo salire nel buio, vedessi

              AM7
l'effetto che fa.

B               B6
Una donna saluta

C#m            AM7
alzo una mano, le grido buon viaggio:

A6
chissa' se avra' capito

B6 F#    F#m7
   era bella, anche questa e' la vita:

ho un bel fiore e una stella da darti

C#m
le ho qui tra le dita


C#m C#m7 E9 E A EM7 E

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here