Un mare di guai


Album

È contenuto nei seguenti album:
2008 Parole nuove

Testo Della Canzone

Un mare di guai di Matteo Branciamore

Sei tu che hai messo la mia mano tra le tue dita
perchè eri spenta, perchè eri ferita, svuotata
non ci credevi più
Quando hai sentito la mia stretta sulla tua vita
ti sei ritratta così in fretta e me l’hai graffiata
è stato un dejavù

Tu dici che non si può
tra noi due mai
ma non dire mai
ah ahi
perchè le regole non sono oracoli
su vieni
dai
ah ahi
dietro a quel vicolo
c’è un oceano
respira e vedrai
in acqua non si cade mai
respira e vedrai
cose che ancora non hai Lo so che la tua strada l’hai già disegnata
ma io ti ho messo in mano una gomma ed una matita
mi ascolti o no

Tu dici che non si può
tra noi due mai
ma non dire mai
ah ahi
perchè le regole
non sono oracoli
in fondo
sai
ah ahi
certi pericoli
sono miracoli
su vieni
dai
ah ahi
dietro a quel vicolo
c’è un oceano
respira e vedrai
in acqua non si cade mai
respira e vedrai
che il nostro non è un mare di guai
respira e vedrai
il nostro non è un mare di guai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
C
Sei tu che hai messo 

la mia mano 

tra le tue dita 

perchè eri spenta, 

perchè eri ferita, 

        Dm
svuotata
F
non ci credevi più. 



C
Quando hai sentito 

la mia stretta sulla tua vita 

ti sei ritratta così in fretta 

                     Dm
e me l'hai graffiata,
F
è stato un dejavù. 



C    Am
Tu dici che non si può 

G
tra noi due mai, 

F                G
ma non dire mai, ahi, 

F             C
perchè le regole non sono oracoli 

su vieni, 

     G
dai, ahi 



F                 Am7
dietro a quel vicolo 

           F
c'è un oceano, 

                  G
respira e vedrai, 

     G7                  F
in acqua non si cade mai,

C               Dm
respira e vedrai

  F
cose che ancora non hai. 



C
Lo so che la tua strada l'hai già disegnata 

                                                  Dm
ma io ti ho messo in mano una gomma ed una matita,

F
mi ascolti o no. 



C    Am
Tu dici che non si può 

G
tra noi due mai, 

F                G F
ma non dire mai, ah i, 

              C
perchè le regole non sono oracoli, 

in fondo, 

     G F
sai, ah i, 



            C
certi pericoli 

sono miracoli, 

su vieni, 

     G F
dai, ah i. 



                  Am7
Dietro a quel vicolo 

           FM7
c'è un oceano, 

respira e vedrai, 

G                        F
in acqua non si cade mai.

C               Dm
Respira e vedrai

     F
il nostro non è un mare di guai, 

C                Dm
Respira e vedrai 

     F                          C
il nostro non è un mare di guai.

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here