Una miniera


Album

È contenuto nei seguenti album:

1970 New Trolls

Testo Della Canzone

Una miniera di New Trolls

(di: Giorgio D’AdamoVittorio De ScalziNico Di Palo)

* Anna Oxa1990 Oxa live con i New Trolls
* Claudio Baglioni2006 Quelli degli altri tutti qui (Cd 2)

Le case le pietre ed il carbone dipingeva di nero il mondo
Il sole nasceva ma io non lo vedevo mai laggiù era buio
Nessuno parlava solo il rumore di una pala che scava che scava
Le mani la fronte hanno il sudore di chi muore
Negli occhi nel cuore c’è un vuoto grande più del mare
Ritorna alla mente il viso caro di chi spera
Questa sera come tante in un ritorno.

Tu quando tornavo eri felice
Di rivedere le mie mani
Nere di fumo bianche d’amore.

Ma un’alba più nera mentre il paese si risveglia
Un sordo fragore ferma il respiro di chi è fuori
Paura terrore sul viso caro di chi spera
Questa sera come tante in un ritorno.

Io non ritornavo e tu piangevi
E non poteva il mio sorriso
Togliere il pianto dal tuo bel viso.
Tu quando tornavo eri felice
Di rivedere le mie mani
Nere di fumo bianche d’amore.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
DO         SOL          LA-7         DO
  Le case,    le pietre     ed il carbone
     RE      RE7     SOL    SOL5+
dipingeva di nero il mondo.
DO        SOL        LA-7          DO        RE
  Il sole    nasceva     ma io non lo vedevo mai,
    RE7    SOL   SOL5+
laggiù era buio.
DO        SOL        LA-7          DO
  Nessuno    parlava,    solo il rumore
       RE        RE7        SI-  RE7
di una pala che scava, che scava.

SOL        SI-          MI-           DO           RE
   Le mani,   la fronte    hanno il sudore di chi muore.
SOL             SI-          MI-              DO            RE
   Negli occhi,    nel cuore    c'è un vuoto grande più del mare.
SOL        SI-        MI-        DO           SOL
   Ritorna alla mente    il viso caro di chi spera
       LA-7                    SI-   RE
questa sera come tante in un ritorno...


	SOL DO RE        SOL DO RE    SOL  DO        RE          SOL  DO
	Tu     quando tornavo   eri felice    di rivedere le mie mani
	RE      SOL DO RE         SOL  MI- DO RE
	nere di fumo,  bianche d'amore.


SOL           SI-         MI-           DO         RE
   Ma un alba    più nera    mentre il paese si risveglia.
SOL         SI-        MI-            DO             RE
   Un sordo    fragore    ferma il respiro di chi è fuori.
SOL      SI-        MI-         DO           SOL
   Paura,   terrore    sul viso caro di chi spera
       LA-7                    SI-   RE
questa sera come tante in un ritorno...


	SOL DO RE       SOL DO RE       SOL
	Io     non ritornavo   e tu piangevi
	DO        RE             SOL   DO
	  e non poteva il mio sorriso
	RE           SOL  DO RE          SOL   DO RE
	togliere il pianto   dal tuo bel viso.
	SOL DO RE        SOL DO RE    SOL
	Tu     quando tornavo   eri felice
	DO       RE          SOL  DO
	  di rivedere le mie mani
	RE      SOL DO RE         SOL  MI- DO RE SOL4 SOL3 FA4 FA SOL
	nere di fumo,  bianche d'amore.

Social

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here