Vene e vvà – Rocco Hunt


Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vene e vvà – Rocco Hunt

 

Ci hanno sporcato il mare e il futuro dei nostri figli,
Pensavo a mille cose il mese scorso, ero un po’ giù.
Perché se cadi qua è raro che ti ripigli…
E poi la vita diventa il contrario di quello che sogni tu!
Nelle metro tutti con il cellulare,
questa gente, guarda lo schermo non si parla mai…
Ha il terrore grazie alle notizie del telegiornale,
Che trasmette, ogni giorno le tragedie, le vendette e i guai.
Portami dove è sempre giorno e c’è sempre il sole
Dove il tempo è bello e non cambia le persone.
Un posto dove queste chiacchiere non fanno più rumore,
Dove non conta ciò che hai oltre la passione.
Ho visto il mare e i bambini correre a riva,
Nel disastro generale e la politica cattiva.
Ho visto morti negli stadi e dopo chiederci il Perché?!
Siamo schiavi di un sistema ora ti parlerò di un Re…

 

 

 

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here