24 dicembre – Cappello a cilindro

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

24 dicembre – Cappello a cilindro di Cappello a cilindro

Strade, quelle di quasi natale
qualche idea da regalare
ore gonfie di rumore
facce vuote, tasche piene,
mani fredde congelate
che si sente bestemmiare
pure i muri di paese

Strade, quasi un vizio stagionale
Il viavai a un confessionale
e di prezzi andati a male
le commesse, le vetrine
sempre pronte a luccicare
come fossero comete
come fosse il 3 d’aprile

Strade, un concerto da cortile
tutto giacche e niente stile
solo gente da evitare
nei contorni, nelle rime
la vigilia di Natale
fra presepi, orsoline
e una donna da chiamare

E si aspetta mezzanotte
tra i ricordi, corde rotte
e si aspetta mezzanotte
tra i ricordi, corde rotte

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here