60 70 80

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

60 70 80 di Nomadi

Da stasera o da domani alzerò una barricata

di foto, dischi e lattine di birra chiara e ghiacciata,

scalderò pasta e fagioli, alluderò tutti i telegiornali,

piangerò per te che non so se sei già all’inferno o in paradiso,

ma hai perso il sorriso.

Dammi una chitarra e poi vedrai come canterò

la gioia dei sessanta come una volta griderò ooohaahh…

Da stasera o da domani alzerò una barricata

di sogni, fumetti e barattoli di rossa e buona marmellata,

guarderò la mosca planare, lascerò il campanello suonare,

piangerò per te che non so se sei già all’inferno o in paradiso,

ma hai perso il sorriso.

Dammi una chitarra e poi vedrai come canterò

la rabbia dei settanta come una volta griderò ooohaahh…

Da stasera da domani alzerò una barricata

seduto sul pavimento mangerò fichi, uva e cioccolata,

agirò da clandestino, starò insonne fino al mattino,

piangerò per te che non so se sei già all’inferno o in paradiso,

ma hai perso il sorriso.

Dammi una chitarra e poi vedrai come canterò

la noia degli ottanta come una volta urlerò ooohaahh…

Griderò

uuuhoooh….

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here