Azzurra storia

Album

È contenuto nei seguenti album:

1984 Immagine italiana
2008 Ancora… Grazie a tutti (CD 2)

Testo Della Canzone

Azzurra storia di Gianni Morandi

(di Mogol – Donatelli – Gianni Morandi)

Non so ancora se sarà al mattino

di pomeriggio oppure a tarda sera

se sarà inverno oppure primavera

ma di certo me ne andrò

leggero come un aquilone

sparso al vento come una mia canzone

disperso nel cielo come la speranza quando prende il volo

Un abbraccio per i miei amici

che mi staranno per un po’ lontani

tranne quando sopra gli aeroplani

più vicino passeranno

un sospiro lì tra i nuvolosi

ci mette poco a diventare brezza

una lunga carezza

all’inizio del giorno giuro che io torno

Il tempo passa e va

il tempo passa e va

ma qualche azzurra storia

profuma l’aria non se ne va

E come un ciclamino sopra il marciapiedi

ti può aiutare a volte se per caso cadi

un po’ di luce allegra così ci vedi

E per te neanche una parola

mi spiace molto di lasciarti sola

ma preferisco non fartelo sapere

può servire per scordare

però se ti dovrò affidare

al primo vento che si può ancora alzare

non dimenticare

posso prestarti ma non lasciarti

Il tempo passa e va

il tempo passa e va

ma qualche azzurra storia

profuma l’aria non se ne va

il tempo passa e va

ma qualche azzurra storia

profuma l’aria non se ne va

il tempo passa e va

ma qualche azzurra storia

resta nell’aria non se ne va.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here