Bar Renata

Album

È contenuto nei seguenti album:
1988 Rock and roll

Testo Della Canzone

Bar Renata di Don Backy

(Don Backy)

Questa é la storia di un piccolo bar
di quando il bar era ancora un magico porto
dal quale partivano navi, cariche di sogni di gloria
Al bar Renata c’è passata
c’è passata, tutta la mia gioventù
e i sogni ad occhi aperti vissuti là
Il rock and roll nasceva e noi
già poveri ma belli noi
imitavamo Marlon Brando e James Dean
E bulli e pupe un po’ così
camice scure, cravatte bianche
la testa carica di stelle
per inventarne delle belle
Un posticino, dove il vino
era servito ben ghiacciato
e nel cuore il caldo della gioventù
Allontanarsi tra la nebbia
per fumar, guardare il bar
come una nave illuminata in mezzo al mar
E poi rientrare per cantare
tutti insieme, tutti in coro
seguendo il grande Buscaglione
‘I found my love in Portofino….” sì…
Tra i fumi dei liquori
si parlava poi di amori che
per la metà non erano vissuti mai
E come naufraghi sperduti
per sentirsi vecchi amici
a noi bastava esserci un po’ guardati
Dai forza andiamo che ci aspetta
fumosa e calda ‘La Sirenetta’
stasera è sabato, ci ballano
domani poi, si dormirà
Poi a quel porto più sicuro
noi ritornavamo per
stringere le nostre mani, ‘Ciao..ci vediamo.’

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here