Chiammame

Album

È contenuto nei seguenti album:

2002 C’era una volta…Scugnizzi

Testo Della Canzone

Chiammame di Canzoni Napoletane

ScugnizziEdoardo De CrescenzoSal da Vinci

Basta cu sti llacreme
nun me fido chiù e te guardà
mo ce avimm’ astregnere
po’ vedimmo che se po’ ffà
Chiammame, io stongo sempe ccà
sempe pronto a me vuttà
Saje ca nun può vencere
quanno ‘o tavulo nun’o ddà
t’ hè mparato a prerdere
e mò mparate a muzzecà
Chiammame io stongo sempe ccà
pronto a dà mazzate primma ‘e abbuscà

Penza primma ‘e dicere
pe nun dicere fessarie
pigliatella a ridere
e annascunne sti pecundrie
chiammame o vieneme a truvà
si staje sulo e vuò parlà
lassa a casa ‘e diebbete
scinnetenne pe mmiez ‘a via
tanto nun t’ ‘o credere
tene ‘e diebbete pure Dio
Chiammame io stongo sempe ccà
pronto a dà mazzate primma ‘e abbuscà
E si cammine dint’ ‘o scuro, e nun ce ‘a faje a vedè
miette ‘e mmane annanze pe nun carè
sientete sicuro, chiù sicuro ‘e te
mozzeca arraggia e fatte curaggio ca…
ciento stelle luceno
aiza ‘e mmane che ‘e può piglià
ciente fuoche abbruciano
forte mpietto e che vuò stutà
Chiammame io stongo sempe ccà
sempe pronto a me vuttà
quanta galle cantano
e stu juorno nun vò schiarà
quanta ciucce arragliano
ca se penzano ‘e cummannà
chiammame, mparammoce ‘a campà
jammo a dà mazzate primma ‘e abbuscà

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Esus4


   A
Basta cu sti llacreme

            Bm6
nun me fido cchiu' e te guarda'

   F#m7
mo ce avimm'a stregnere

            Em6
po' vedimmo che se po' ffa

     Bm9          F#m
chiammame, io stongo sempe cca'

       A
sempre pronto a me vutta'

Dm9  A
saje va nun puo' vencere

                Bm6
quanno o tavulo nun o dda

  F#m7
t'he' mparato a perdere

             Em6
e mo mparate a muzzeca'

     Bm9         F#m
chiammame io stongo sempe cca'

D6               A
pronto a dda' mazzate

primma 'e abbusca'

F#m
pronto a dda' mazzate

E
penza primm'e dicere

D
pe nun dicere fessarie

F#m
pigliatella a ridere

A6
e annascunne sti pecundrie

F#m       Bm9
chiammame o vieneme a truva'

F#m                  D6
si staje sulo e vuo' parla'

A
lassa casa e diebbete

Bm
scinnetenne pe mmiez'a via

A             A9
tanto nun t'o credere tene e diebbete pure dio

F#m
chiammame io stongo sempe cca'

B7 

D6
pronto a dda' mazzate

            A
primma 'e abbusca'

    D6
pronto a dda' mazzate

               A
primma 'e abbusca

    D6
pronto a dda' mazzate

        Dm6
e si cammine dint'o scuro

      Am
e nun ce a faje a vede'

Dm
miette e mmane annanze pe nun cade'

A#9 

Dm
sientete sicuro

             Am
chiu' sicuro e te

A#M7
mozzeca a raggia

  E7
e fatte curaggio ca

A
ciento stelle luceno

        Bm6
aiza e mmane che e puo' piglia'

    F#mM7
ciento fuoche abbrusciano

           Em6
forte mpietto e che vuo' stuta'

     DmM7
chiammame

       F#mM7
io stongo sempe cca'

   C#7
sempe pronto a me vutta'

Fm6 C#
quanta galle cantano

          C#7
e stu juorno nun vo' schiara'

    F#m7
quanta ciucce arragliano

         C#
ca se penzano e cummanna'

     C#7
chiammame

           E9
mparammoce a campa'

                C#
jammo a dda' mazzate primma 'e abbusca'

jammo a dda' mazzate primma 'e abbusca'

jammo a dda' mazzate primma 'e abbusca'

E

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here