Disastro mio

Album

È contenuto nei seguenti album:

1984 Quando arriverà

Testo Della Canzone

Disastro mio di Iva Zanicchi

(Vito PallaviciniPino Donaggio)

Fragile
ma chi scrive mai fragile
sopra di me
come c’è
sulle casse che arrivano
al porto e
e chi c’è
che sta attento a quest’anima
che è in me
e anche a te
importa assai poco
in fondo di me
e anche a te
già basta sapere
se amo te

Ma sì che ti amo
disastro mio
amare di fuori è facile si
ma si che ti voglio
uomo io
e oltre alla mente ho un corpo io si
ma si che ti amo
disastro mio
ma ho dei naufragi negli occhi miei si
però devi dirmi
bugiardo mio
se posso salvarmi negli occhi tuoi
perché ho bisogno anch’io
di amore più di te
Si
pero devi dirmi
bugiardo mio
se posso salvarmi negli occhi tuoi

Che ne sai
delle ore che passo io
senza di te
Che ne sai
quando suono quei dischi che
tu mandi a me
Che ne sai
quando incontro degli uomini
se penso a te
Ti basterà
telefonare e parlarmi di te
Ti basterà
sentirti rispondere che amo te

Ma sì che ti amo
disastro mio
amare di fuori è facile si
ma si che ti voglio
uomo io
e oltre alla mente ho un corpo io si
ma si che ti amo
disastro mio
ma ho dei naufragi negli occhi miei si
però devi dirmi
bugiardo mio
se posso salvarmi negli occhi tuoi
perché ho bisogno anch’io
di amore più di te

Si
ma si che ti amo
disastro mio
ma ho dei naufragi negli occhi miei si
pero devi dirmi
bugiardo mio
se posso salvarmi negli occhi tuoi
ma si che ti amo
disastro mio
ma ho dei naufragi negli occhi miei si
pero devi dirmi
bugiardo mio…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here